Arriva la primavera, arriva la A5 Cabrio

Da fine Aprile in Italia la versione “open air” della Audi A5, la nuova cabrio quattro posti di Ingolstadt. A Luglio arriva anche la pepata S5

Arriva la primavera, arriva la A5 Cabrio

di Leopoldo Canetoli

26 febbraio 2009

Da fine Aprile in Italia la versione “open air” della Audi A5, la nuova cabrio quattro posti di Ingolstadt. A Luglio arriva anche la pepata S5

.

Da una coupé così elegante come la Audi A5 non poteva che scaturire una versione cabriolet altrettanto elegante e dinamica…Certo, viaggiare con il vento tra i capelli è un po’ il sogno di molti, soprattutto se si cavalca un mezzo efficiente e tecnologico come una Audi. E per i più scatenati da Luglio ci sarà anche la versione S5 col V6 sovralimentato e 333 CV a disposizione.

Il cielo in 15 secondi

Tutte le cabrio Audi sono dotate della classica capote in tela e questa A5 Cabriolet 2009 non fa eccezione. E’ completamente automatica, si apre in soli 15 secondi e si ripiega in 17 secondi anche in movimento, fino ad una velocità di 50 km/h. L’adozione della capote in tessuto al posto di un hard top inoltre consente di occupare il minimo spazio all’interno del vano bagagli, che rimane abbastanza capiente per la categoria, con 320 litri a tetto ripiegato e 380 litri in posizione chiusa. In più gli schienali dei sedili posteriori sono ribaltabili e così il vano bagagliaio può arrivare fino ad una capacità di 750 litri.

Quattro persone trovano comodamente posto a bordo di questa cabrio che è dotata di porgi cintura automatici per i sedili anteriori e del riscaldamento per la zona della testa disponibile come optional. Una chicca: c’è uno speciale rivestimento per i sedili in pelle che riduce fino a 20 gradi il surriscaldamento dei sedili durante l’esposizione al sole a capote aperta. In estate è una vera benedizione.

Potenza e risparmio con il sistema start/stop

Al momento del lancio la A5 avrà a disposizione cinque motorizzazioni, tre a benzina e due Diesel, con una gamma di potenze comprese tra i 180 e i 265 CV: si va dal 2.0 TFSI, proposto in due step di potenza da 180 CV e 211 CV, fino al potente V6 3.2 FSI da 265 CV e ben 400 Nm di coppia che è in grado di far accelerare la  A5 Cabriolet fino a 100 km/h in 6,9 secondi. Sul fronte gasolio la motorizzazione top di gamma è il V6 3.0 TDI da 240 CV, generosissimo di coppia con 500 Nm, mentre un gradino più in basso c’è il 2.7 TDI da 190 CV e 400 Nm che però è molto parco nei consumi con 6,2 litri di diesel ogni 100 km.

Novità importante è l’adozione del sistema start/stop sulle motorizzazioni TFSI 2.0: il motore si spegne durante le brevi soste frequenti nel traffico cittadino e si riavvia in appena due decimi di secondo quando si preme il pedale della frizione per innestare la prima marcia. Un’operazione del tutto trasparente per chi guida, ma evidentissima al momento di fare i conti, perché si risparmiano 0,2 litri di carburante ogni 100 km percorsi e circa 5 gr/km di CO2 emessa.

Manuale, multitronic o S tronic

Per quanto riguarda le trasmissioni, saranno a disposizione un cambio manuale a sei marce, il multitronic a variazione continua oppure il nuovo S tronic a sette rapporti. Oltre alla trazione anteriore è disponibile per le versioni più potenti la ormai classica trazione integrale permanente quattro.

A completamento di tanta tecnologia si aggiunge anche l”Audi drive select“, un sistema di regolazione modulare che permette al guidatore di scegliere tra tre diverse modalità di risposta dell’acceleratore, dei punti di innesto del cambio e dello sterzo servotronic. In più è possibile abbinare la regolazione adattiva degli ammortizzatori e lo sterzo dinamico con rapporto di trasmissione variabile.

Gli equipaggiamenti della A5 Cabrio sono molto ricchi e vanno dalla capote automatica al climatizzatore automatico, all’impianto audio con lettore CD, a innovativi dispositivi di assistenza e l’ultima generazione del sistema MMI che comprende molte funzioni per la navigazione e l’intrattenimento.

La S5 arriva in estate

Da luglio sarà disponibile anche la versione sportiva S5 che è equipaggiata con il motore TFSI da tre litri, un V6 con sovralimentazione meccanica in grado di erogare 333 CV e una coppia di 440 Nm. Sottolineano il carattere sportivo di questa versione la trazione quattro, un assetto sportivo delle sospensioni e cerchi da 18″, oltre a dettagli estetici come la grembialatura anteriore e posteriore, il nuovo profilo anteriore e il diffusore posteriore, la griglia single-frame specifica, prese d’aria più ampie, listelli sottoporta e quattro terminali di scarico.

La A5 cabrio sarà disponibile da aprile con prezzi a partire da 44.350 euro, mentre per la S5 il prezzo non è ancora stato stabilito.