Peugeot 4007 Hdi FAP DCS 6

Attesa al debutto la nuova versione "integrale" del SUV di Sochaux: la Peugeot 4007 Hdi FAP DCS6 da 156 CV

E' atteso per le prossime settimane il "lancio" in 24 Paesi della Peugeot 4007 2.2 Hdi FAP DCS 6, la prima "integrale" della Casa del Leone, presentata in anteprima ufficiale al Salone di Francoforte.

Quest'ultima versione del SUV della Casa di Sochaux si caratterizza, come gli altri modelli della "famiglia" in commercio dal 2007 e realizzata in joint venture con la Mitsubishi, per una estetica piuttosto personale, che per la DCS 6 è stata rinnovata solo in alcuni particolari (nuovo il doppio terminale di scarico, finiture cromate ai comandi dell'aria condizionata, palpebra del cruscotto e pannelli delle porte con cuciture "a vista").

La differenza più evidente è nella dotazione meccanica - elettronica: la 2.2 Hdi FAP DCS 6, infatti, pur mantenendo il propulsore che l'accompagna dal momento della sua entrata in produzione (il 2.2 litri Turbodiesel Hdi equipaggiato con un turbocompressore a geometria variabile e Filtro Antiparticolato, motore condiviso con la Land Rover Freelander 2) è dotata di una serie di equipaggiamenti inediti per la gamma, ad iniziare da un cambio robotizzato a 6 marce abbinato alla doppia frizione DCS (Dual Clutch System).

Con questo dispositivo, montato "in parallelo", senza convertitore di coppia, la prima frizione è abbinata alle marce pari, mentre la seconda agisce sulle marce dispari. Un sistema di gestione elettronica "anticipa", in base alla velocità e ai giri del motore, i cambi di marcia e consente un innesto, in pochi decimi di secondo, di una delle due frizioni. L'innesto della marcia, perciò, avviene in maniera rapida ma graduale e senza interruzione della coppia: i giri del motore si mantengono costanti e, di conseguenza, anche il consumo.

Le modalità di utilizzo del cambio DCS 6 sono due: automatica a due programmi (Drive e Sport) e semiautomatica a comando sequenziale, utilizzabile con le due "leve" di selezione delle marce poste dietro il volante. Fra gli equipaggiamenti che contraddistinguono la peugeot 4007 HDi FAP DCS6, l'ESP e il sistema di assistenza alle partenze in salita.

I dati prestazionali di questa vettura, che sarà disponibile a breve nelle Concessionarie, appaiono interessanti: il consumo dichiarato è di 7,3 litri di gasolio per 100 km; le emissioni di CO2 sono di 192 g/km.

Se vuoi aggiornamenti su PEUGEOT 4007 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 28 settembre 2009

Altro su Peugeot 4007

Peugeot 3008 e 4007 in vetta con Rossignol
Eventi

Peugeot 3008 e 4007 in vetta con Rossignol

Le Peugeot 3008 e 4007 seguiranno il Rossignol Demo Tour 2009/2010 su 32 località italiane per incontrare gli appassionati degli sport invernali