Mercedes-Benz Classe C Station Wagon: dinamismo e praticità

La Classe C Station Wagon coniuga abitabilità, dinamismo e funzionalità.

Mercedes-Benz Classe C Station Wagon: dinamismo e praticità

di Redazione

11 dicembre 2013

La Classe C Station Wagon coniuga abitabilità, dinamismo e funzionalità.

Costruita per chi non vuole rinunciare al dinamismo della Classe C ma necessita di ulteriore spazio, la Mercedes-Benz Classe C Station Wagon offre il giusto compromesso tra abitabilità, volume di carico e guidabilità.

Dinamica e funzionale

Anche nella variante station wagon, la Classe C sfoggia un design fluido e razionale. Il suo profilo espressivo coniuga dinamicità e funzionalità in modo inimitabile. Le sue linee decise esprimono un carattere grintoso sottolineato dai gruppi ottici anteriori con luci diurne a Led (optional). Il pacchetto sportivo AMG, attraverso lo [glossario:spoiler] anteriore, i rivestimenti sottoporta e la grembialatura posteriore accentua invece il carattere dinamico dell’auto.

Interni: materiali pregiati e cura nei dettagli

La plancia curata nell’ergonomia con la palpebra che sovrasta la strumentazione, gli inserti raffinati e le superfici pregiate esprimono perfettamente l’ambizione espressa dai designer. Il display a colori integrato con tecnologia TFT assicura una visione panoramica eccellente nelle versioni Executive, Elegance e Avantgarde. Abbattendo il sedile posteriore è possibile ampliare il volume del vano di carico fino a 1.500 litri e trasportare oggetti dal peso massimo di 540 kg.

Motori: una gamma completa

La famiglia di motori della Classe C Station Wagon è davvero ampia, la scelta va dai propulsori a benzina 4, 6 ed 8 cilindri a quelli a [glossario:gasolio] che annoverano frazionamenti a 4 e 6 cilindri. Tra i benzina si parte dal 4 cilindri in linea 1.6 da 156 CV, per arrivare al potentissimo V8 6.2 da 457 CV, passando per i 4 cilindri 1.8 da 184 CV e 204 CV ed il V6 3.5 da 306 CV. La gamma dei propulsori a [glossario:gasolio] vede protagonisti i 4 cilindri in linea 2,1 lirti con potenze varibaili da 120 a 204 CV ed i V6 3 litri da 231 CV e 265 CV. Queste unità possono essere abbinate, a seconda dei casi, ad un cambio manuale a 6 marce, alla trasmissione automatica a 7 marce denominata 7G-Tronic, oppure, per la variante 63 AMG, al cambio sportivo a 7 marce Speedshift Mct AMG. Inoltre, per i modelli 250 CDI e 300 CDI è disponibile anche la trazione integrale 4MATIC che consente di ripartire potenza e coppia su tutte le ruote a seconda delle necessità, sia sui percorsi sterrati che su strada.

Sicurezza: curata in tutte le versioni

Grazie all’ASR le ruote non slittano in accelerazione per evitare eventuali sbandate laterali, nelle frenate decise ad oltre 50 km/h, le luci di stop adattive si illuminano 5,5 volte al secondo per segnalare il pericolo alle auto che seguono, mentre nelle frenate ad oltre 70 km/h che portano all’arresto della vettura, vengono attivate automaticamente anche le luci d’emergenza. Inoltre, l’Adaptive Brake evita lo spostamento involontario dell’auto durante la sosta ai semafori, impedisce l’arretramento della stessa nelle partenze in salita, ed avvicina le guarnizioni d’attrito ai dischi dei freni non appena il guidatore rilascia il comando dell’acceleratore in maniera improvvisa.

Tre allestimenti: Executive, Elegance e Avantgarde

Già dalla versione Executive, la Classe C Station Wagon presenta una mascherina a lamelle in argento brillante opaco con inserti cromati, cornici dei finestrini argentate e cerchi in lega a 7 razze. Mentre gli interni sono caratterizzati da inserti in nero pianoforte, dettagli cromati, ed è presente la predisposizione per il navigatore Becker Map Pilot. La variante Elegance può contare su luci diurne a Led (a richiesta), cromature su paraurti, parafanghi e portiere, un listello d’alluminio lucidato che enfatizza la linea di cintura, e su cerchi in lega con design a 7 doppie razze. L’interno si distingue per gli inserti in legno di frassino marrone opaco e le cuciture verticali sui sedili (disponibili anche in pelle o in pelle ecologica Artico). Più grintosa la versione Avantgarde che spicca nell’estetica grazie al vestito aerodinamico firmato AMG, mentre all’interno presenta il grande display del navigatore multimediale Comand On Line, i sedili in pelle ecologica ARTICO e tessuto Liverpool e le luci soffuse “ambient”.

No votes yet.
Please wait...