Audi Q7 by MR Car Design: soft tuning

Sportiva senza eccessi: ritocchi alla centralina (che porta il 4.2 TDI a 374 CV) e all'estetica. Curoso il nome scelto: "Floating on a Cloud".

Audi Q7 by MR Car Design

Altre foto »

Come rendere ancora più sportiva, ma senza esagerare, l'immagine della Audi Q7? La risposta va trovata oltralpe. Nella "solita" Germania, per la precisione. Dove i tecnici della MR Car Design, elaboratore di Erfstadt già noto per alcune "riedizioni" di modelli tedeschi (dalla Audi S3 alle Volkswagen Golf 6R e Touran Winter Edition e Racing alla BMW 335i Coupé) in questi giorni ha sfornato la Q7 "Floating on Cloud", versione riveduta e corretta del massiccio SUV di Ingolstadt.

Nome bizzarro, questa volta, per la Q7; il concetto che i tecnici della MR Car Design si sono posti come obiettivo è stato, per loro stessa ammissione, "Preparare la Q7 per far sentire i clienti come se fluttuassero su una nuvola". Un'idea inconsueta, non fosse altro che per le dimensioni e la massa del grosso SUV di Ingolstadt, non certo da utilitaria. Anche dopo il "trattamento" MR, la vettura misura sempre 5,10 metri di lunghezza e, alla bilancia, denuncia più di 3 tonnellate di peso.

Forse, ci si riferiva alla candida livrea scelta per la colorazione del corpo vettura. Ma ci fermiamo qui: per il resto, la Audi Q7 elaborata dalla MR Car Design rivela un'anima discretamente sportiva (ma senza stravolgimenti) che la rende, una volta di più, intenta a seguire le orme della Porsche Cayenne.

In effetti, la preparazione effettuata sulla Q7 (SUV presente sul mercato dal 2005 e, nel 2009, oggetto di un restyling che ne ha accentuato il family feeling con gli altri modelli della gamma. Audi; nonché, nei mesi scorsi, già sottoposta alle attenzioni di alcuni tuner, fra cui Anderson ed Enco) non appare troppo profonda: un tipico esempio di soft tuning.

Sotto il cofano, il V8 turbodiesel da 4,2 litri, 340 CV e 760 Nm di coppia è stato portato, grazie alla "onnipresente" rimappatura della centralina e all'altrettanto "classica" sostituzione del filtro dell'aria con un elemento sportivo K&N, a 374 CV e 870 Nm di coppia. Come dire: un aumento del 10% circa. Niente di stravolgente, insomma.

Anche a livello estetico, la MR ha scelto la strada dell'elaborazione non esasperata. Sono stati sufficienti, infatti, le nuove luci diurne a Led, i cerchi in lega da 22" e canale da 9,5" MRGT22 che montano pneumatici da 265/35 - 22 e, per l'abitacolo, il solo montaggio del volante della Audi RS6.

Non resta che conoscere i prezzi di questa "Operazione nuvola" per la Q7: l'aggiornamento estetico per il frontale richiede 6.999 euro, la rimappatura della centralina 799 euro, il filtro aria K&N 160 euro, i quattro cerchi in lega da 22" costano 2.599 euro, mentre la sostituzione del volante viene effettuata su richiesta.

Se vuoi aggiornamenti su AUDI Q7 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 19 gennaio 2011

Altro su Audi Q7

Audi: la Q7 diventa Exclusive
Anteprime

Audi: la Q7 diventa Exclusive

Estetica rivista e dettagli interni per impreziosire il SUV dei Quattro Anelli.

Audi Q7 e-tron 3.0 Tdi quattro: Suv ibrido plug-in
Ultimi arrivi

Audi Q7 e-tron 3.0 Tdi quattro: Suv ibrido plug-in

La nuova versione eco friendly del Suv alto di gamma dei Quattro Anelli sta per entrare in listino in Germania. Prezzi a partire da 80.500 euro.

Audi Q7: debutta il 3.0 TDI 218 CV. Prezzi da 60.800 euro
Ultimi arrivi

Audi Q7: debutta il 3.0 TDI 218 CV. Prezzi da 60.800 euro

Migliorare efficienza e consumi: l'obiettivo di Ingolstadt che si concretizza con il nuovo turbodiesel 3.0 Tdi per il Suv alto di gamma Q7.