Audi Q7 50 TDI: la prova su strada

Forte di un restyling che l’ha reso più sportivo, il SUV dei Quattro Anelli offre tanto spazio e adotta un sistema mild-hybrid a 48 Volt

L’Audi evolve il suo SUV più grande, denominato Q7, e presente sul mercato dal lontano 2006; la versione attuale, lanciata nel 2015, è stata recentemente sottoposta ad un restyling che l’ha resa più accattivante. L’abbiamo provato con il potente 3 litri turbodiesel da 286 CV con tanto di sistema mild-hybrid a 48 volt.

Esterni: nuovi particolari che lasciano il segno

La linea della Q7 non è cambiata in maniera profonda, le proporzioni sono rimaste intatte, visto che il design è piuttosto recente, ma adesso ci sono particolari che la rendono più intrigante. Si parte con la nuova calandra ottagonale, a cui si affiancano le nuove prese d’aria più ampie, e fari a LED Matrix HD con tecnologia laser, e si arriva ai nuovi gruppi ottici posteriori con indicatori dinamici adornati da un listello cromato che li unisce. Completano il quadro della versione sport i cerchi in lega dal disegno particolarmente accattivante.

Interni: spazio, finiture e tanta tecnologia

L’interno della Q7 offre spazio a 7 persone, anche se i posti dell’ultima fila sono adatti prevalentemente a 2 bambini, il bagagliaio è di ben 865 litri, e la plancia presenta quelle caratteristiche hi-tech degli ultimi modelli dei Quattro Anelli. Infatti, la strumentazione è digitale e consente di avere la mappa geografica a tutto schermo, mentre ci sono due display centrali, rispettivamente da 10,1 pollici ed 8,8 pollici, dedicati al sistema d’infotainment, il primo, ed al comfort di bordo, nello specifico alla climatizzazione ed ai sedili, il secondo. Chiaramente, non mancano i servizi live sul traffico e la possibilità di avvalersi dell’assistente vocale Amazon Alexa.

Al volante: un’agilità che non ti aspetti

Con il V6 3 litri turbodiesel da 286 CV e 600 Nm di coppia massima, coadiuvato da un sistema ibrido leggero a 48 volt, la Q7 della nostra prova risponde rapidamente ai comandi e scatta più velocemente di quanto si possa immaginare. Ma quello che sorprende di più è il suo comportamento dinamico forte dell’apporto delle 4 ruote sterzanti, delle sospensioni pneumatiche, e del sistema antirollio attivo, oltre che della trazione integrale. Il cambio automatico ad 8 rapporti è sempre fluido negli innesti, ed il comfort è sempre di alto livello, anche se nella marcia autostradale si avvertono dei fruscii. Considerando le dimensioni della vettura, lunga più di 5 metri, e la sua massa complessiva, il consumo di circa 11-12 km/l risulta lusinghiero.

Prezzo: da 72.000 euro

Il prezzo della Q7 50 TDI spinta dal V6 turbodiesel parte da 72.000 euro ed arriva agli 81.800 euro della variante sport a 7 posti. Ovviamente, la lista degli optional è sempre lunga ed il costo può lievitare aggiungendo accessori che non rientrano nella dotazione di serie.

Audi Q7 50 TDI: la prova su strada Vedi tutte le immagini
7.6
7
8
8
8
7

Pro

I Video di Motori.it

Audi R8 Green Hell

Altri contenuti