Ferrari F12 Spia by DMC

Il tuner internazionale DMC presenta un vistoso body kit in grado di migliorare l’aerodinamica e l’immagine sportiva della V12 di Maranello.

Ferrari F12 Spia by DMC

di Francesco Donnici

16 marzo 2014

Il tuner internazionale DMC presenta un vistoso body kit in grado di migliorare l’aerodinamica e l’immagine sportiva della V12 di Maranello.

Il preparatore di supercar esotiche, DMC, torna a far parlare di sé per un nuovo kit di personalizzazione realizzato per la sportivissima Ferrari F12, battezzata per l’occasione con l’aggettivo italiano “Spia” che rimanda immediatamente alla memoria i classici film di 007.

La coupé V12 della Casa del Cavallino rampante, esteticamente guadagna un completo body kit realizzato in preziosa e costosissima fibra di carbonio che consente di migliorare il coefficiente aerodinamico della vettura e contemporaneamente la sua presenza scenica. La supercar italiana è stata personalizzata con una livrea bicolore, caratterizzata dal corpo vettura bianco e dal tetto nero. Il frontale della F12 sfoggia un inedito splitter anteriore dalla forma particolarmente articolata che sembra imitare la geometria della grande presa d’aria adiacente.

Anche il cofano motore è stato sostituito con un nuovo componente in carbonio, mentre la vista laterale guadagna nove [glossario:minigonne] e un inedito set di cerchi in lega di colore bianco, avvolti da pneumatici ad alte prestazioni. La vista posteriore esprime al meglio il potenziale della vettura, grazie al  diffusore, anch’esso realizzato in fibra di carbonio, chiamato ad ospitare i quattro scarichi sportivi, mentre all’estremità della coda è stato istallato un piccolo spoiler.

Il pacchetto risulta completato da una serie di accessori chiamati a personalizzare ulteriormente l’abitacolo, tra cui segnaliamo il nuovo volante sportivo, gli inserti in [glossario:carbonio] per plancia e pannelli porta e i rivestimenti in pregiata pelle dedicati ai sedili e al cruscotto.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...