Ferrari F12tdf: una delle 799 unità completamente distrutta dalle fiamme

Un improvviso incendio ha totalmente “cancellato” dalla faccia della Terra una preziosa “Tour de France”. Il fatto è avvenuto in Germania. Gli investigatori propendono per un guasto meccanico.

Non sono più 799: purtroppo, d’ora in poi le Ferrari F12tdf in circolazione saranno 798 (e si spera che nessun’altra subisca una triste sorte). Il motivo di questa improvvisa defezione è presto spiegato: sull’autostrada tedesca che da Dierdorf porta a Neuwied, una preziosa F12tdf è stata totalmente divorata da un incendio che si è sprigionato a bordo.

La clamorosa notizia, corredata da una immagine che illustra il rimanente della supercar di Maranello, è stata pubblicata nelle scorse ore dal quotidiano General Anziger Bonn. Ai taccuini dei reporter giunti sul posto… quando ormai la frittata era già stata fatta, il conducente e il passeggero della “ex-Ferrari” hanno raccontato di avere sentito uno scoppio mentre si trovavano in viaggio. Subito dopo, la parte posteriore della “berlinetta” del Cavallino è stata preda delle fiamme; immediata la manovra del pilota, che è riuscito a portarsi all’esterno della carreggiata in modo da evitare qualsiasi rischio per gli altri automobilisti in transito in quel momento.

Avvertiti, i vigili del fuoco locali non hanno potuto far altro che estinguere l’incendio che, nel frattempo, si era portato via l’intera vettura.

Un’analisi al relitto ha poi portato alla conclusione che l’incendio possa essere stato provocato da un non meglio specificato guasto meccanico.

La Ferrari F12tdf (sigla che riporta la storica denominazione “Tour de France”, la competizione a tappe che, fra gli anni 50 e gli anni 60, ha visto a più riprese protagoniste le coupé di Maranello) ha debuttato in listino nel novembre 2015. Allestita per una produzione volutamente limitata a 799 unità e ottimizzata nella penetrazione aerodinamica attraverso l’adozione di una modifica allo spoiler anteriore e a quello posteriore, Ferrari F12tdf mantiene la motorizzazione 6.3 V12 aspirata della Ferrari F12 Berlinetta, tuttavia la potenza è stata portata a 780 CV a 8.500 giri/min, sufficienti a consentire alla F12tdf una velocità massima di 340 km/h e un tempo di 8” per lo scatto da 0 a 200 km/h.

Un consiglio ai fortunati possessori di supercar: sempre meglio tenere un estintore a portata di mano..

Ferrari F12tdf: prime immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti