Ferrari all’asta per beneficenza: c’è anche una F12TdF Special Edition

Il prossimo 6 ottobre, un’asta benefica organizzata da Sotheby’s per conto dell’Associazione Centro Dino Ferrari offirrà a tutti gli appassionati un ampio catalogo di “pezzi” ufficiali del Cavallino.

La notizia è di quelle ghiotte per gli enthusiast del “Cavallino”: una Ferrari “special edition” ed un ampio parterre delle meraviglie di Maranello – memorabilia, oggetti “griffati”, articoli da competizione e parti meccaniche – saranno messi all’asta, il prossimo 6 ottobre, a cura della maison Sotheby’s per conto dell’Associazione “Centro Dino Ferrari”. L’intero ricavato dell’incanto sarà, infatti, devoluto a favore della ricerca scientifica sulle malattie neuromuscolari e neurodegenerative del Centro Dino Ferrari dell’Università degli Studi di Milano – Fondazione Irccs Ca’ Granda dell’Ospedale Maggiore Policlinico, realtà che Enzo Ferrari aveva fondato nel 1981 a memoria del figlio Dino, scomparso ventiquattrenne nel 1956.

Anche per questo, l’asta è aperta a tutti: l’intero catalogo è visionabile, online e previa registrazione, presso il sito Web dell’Associazione (associazionecentrodinoferrari.com), nella quale è altresì possibile lanciare una pre-offerta su uno, o più, degli articoli Ferrari che saranno protagonisti dell’asta Sotheby’s del 6 ottobre.

Fra le “chicche” annunciate, una Ferrari F12 TdF “Special Edition”, allestita da Scaglietti su un telaio spaceframe di nuova concezione con 12 differenti leghe di alluminio (di cui alcune usate per la prima volta nel settore automotive) ed equipaggiata con il V12 a 65° da 6.262 cc, abbinato al cambio Ferrari F1 a doppia frizione dotato di rapporti ravvicinati sviluppati specificatamente per le prestazioni di questa vettura e collocato al retrotreno secondo lo schema Transaxle (il propulsore eroga una potenza di 740 CV e 690 Nm di coppia, l’80% dei quali disponibile già a 2.500 giri/min con una spinta inesauribile fino al limitatore a 8700 giri/min). Annunciati altri “pezzi” di assoluto pregio, fra cui una tuta da gara con autografo di Sebastian Vettel ed un motore intero F2002.

Ferrari F12tdf: prime immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti