Renault Clio RS Cup by Cam Shaft

Il preparatore tedesco Cam Shaft interpreta secondo il suo stile la Renault Clio RS Cup trasformandola in un’auto da pista pensata per i track day.

Renault Clio RS Cup by Cam Shaft

Tutto su: Renault Clio

di Stefano Fossati

18 aprile 2012

Il preparatore tedesco Cam Shaft interpreta secondo il suo stile la Renault Clio RS Cup trasformandola in un’auto da pista pensata per i track day.

L’ultima creazione del preparatore tedesco Cam Shaft è una versione estrema della piccola Renault Clio Rs Cup pensata appositamente per chi ama portare la sua auto al limite in pista, soprattutto durante i track day quando si inanellano giri su giri per tutta la giornata e un pieno di benzina può non essere sufficiente per arrivare a sera.

La modifica più evidente, colorazione della carrozzeria in arancione con colate di vernice nera a parte, riguarda gli interni. Sedili, cruscotto e rivestimenti originali sono stati rimossi per far spazio a un rollbar a gabbia che crea così una cellula indeformabile intorno al pilota e all’eventuale navigatore. I sedili sportivi Sparco dotati di cinture a 4 punti, nuovo cruscotto con strumentazione digitale a LED e a un nuvo volante estraibile anch’esso firmato Sparco. Anche i rivestimenti delle portiere sono stati modificati con due pannelli lisci per ridurre il peso dove spicca solo una cinghia come unico appiglio.

Per aumentare maneggevolezza e stabilità sono state sostituite le sospensioni con un nuovo kit ribassato KW e montati nuovi cerchi OZ in lega leggera. Il motore, già sufficentemente potente nella configurazione di serie, è stato lasciato più libero di respirare grazie all’adozione di un filtro per l’aria a pannello della K&N e a un nuovo impianto di scarco sportivo della Akrapovic.

Completa la modifica di questa Renault Clio RS l’adozione di un alettone posteriore di dimensioni generose per aumentare ulteriormente l’aderenza al suolo.