Suzuki SX4 S-Cross 1.6 DDiS: la prova su strada

Parca, sicura e facile da guidare, la Suzuki SX4 S-Cross è la perfetta auto da famiglia.

Suzuki SX4 S-Cross 1.6 DDiS All Grip Star View

  • Design7,00
  • Comfort7,00
  • Prestazioni8,50
  • Consumi9,50
  • Prezzo8,00
  • Pro Consumi, handling, praticità d'utilizzo
  • Contro Rumorosità a freddo e in accelerazione
  • Voto Motori.it: 8,00

Suzuki SX4 S-Cross: la prova su strada

Altre foto »

La Suzuki SX4 S-Cross è un'auto che unisce i vantaggi dei SUV, come la guida rialzata e lo spazio interno, alla guidabilità delle auto convenzionali, grazie ad un'altezza da terra non esagerata. Dotata di trazione integrale è sicura in ogni situazione e il suo 1.6 diesel ha una verve interessante, ma non temete: i consumi sono da citycar. Abbiamo guidato la versione più costosa la All Grip Star View, con una dotazione da ammiraglia ed un prezzo adeguato ai contenuti.

Esterno: una linea conservatrice per la SX4 S-Cross

L'aspetto di questo SUV giapponese non è particolarmente innovativo, le proporzioni e le linee richiamano alla mente l'auto che è diventata il riferimento della categoria, ovvero la Nissan Qashqai. Ma gli uomini di Hamamtsu sono comunque riusciti a donare alla SX4 S-Cross una sua personalità, merito di un cofano motore che scende verso il basso incorporando la grande calandra, dei grandi gruppi ottici anteriori con luci diurne a LED dal disegno caratteristico e perché no, di una colorazione verde acido metallizzato scelta per il lancio. Per il resto il corpo vettura della Suzuki presenta delle proporzioni rassicuranti e delle superfici vetrate che garantiscono una buona visibilità in ogni direzione.

Interno: la SX4 S-Cross è fatta per durare

Non si può certo dire che il SUV di Casa Suzuki presenti soluzioni ardite nel suo abitacolo: il disegno è alquanto razionale ed i materiali, per lo più di plastica dura non appagano l'occhio più di tanto. Ma se mettiamo da parte le apparenze, gli unici tocchi di colore sono la strumentazione con particolari blu e dei tocchi in materiale silver su plancia volante e console centrale, si capisce che la SX4 S-Cross è un'auto costruita in maniera solida, assemblata bene e fatta per durare. D'accordo, certe plastiche al tatto non sono il massimo, ma non daranno adito a nessuno scricchiolio nemmeno a distanza di anni. Semplici da utilizzare i comandi del sistema multimediale, e funzioni fondamentali, come collegare lo smartphone via bluetooth, avvengono con estrema rapidità. Interessante e ben fatta la manopola sul tunnel centrale che consente di selezionare le varie modalità di guida. A bordo di questa Suzuki si viaggia bene in quattro persone, ma volendo ci si può stare anche in 5, mentre il bagagliaio che ha una capienza compresa tra i 430 dm3 ed gli 875 dm3, presenta due superfici di carico per posizionare oggetti diversi in scomparti differenti.

Al volante: sicurezza ai massimi livelli per la SX4 S-Cross

Difficile che qualcosa possa andare storto al volante di questo SUV giapponese: il motore spinge bene e in maniera costante, il volante recepisce in maniera rapida gli input del guidatore e la trazione integrale sorveglia che non vi siano perdite d'aderenza rimettendo le cose a posto molto velocemente. Di base, la coppia viene inviata alle ruote anteriori, ma qualora servisse, il sistema ne invia rapidamente una parte a quelle posteriori. Volendo si può selezionare la modalità Snow per i fondi a bassa aderenza, ma per le situazioni più difficili si può spostare il selettore su Lock in modo da distribuire la coppia in parti uguali tra i due assi. Abbiamo provato l'auto anche su superfici fangose e ci ha sempre tirato fuori, segno che la tradizione Suzuki nel fuoristrada è un valore aggiunto anche su una vettura da utilizzare nella vita di tutti i giorni. A voler cercare un difetto alla dinamica della SX4 S-Cross, il principale imputato diventa il motore  che, va benissimo, consuma circa 19 km/l sulle statali, e risponde con piglio sportivo quando si viaggia in Sport, ma ha una voce che a freddo e in accelerazione si avverte in maniera notevole nell'abitacolo. Certo, dopo un po' ci si abitua, ma considerando che è un motore Multijet Fiat di seconda generazione che presenta iniettori con servovalvola con otturatore bilanciato capaci di dar vita fino ad 8 iniezioni per ciclo capaci di ridurre emissioni di ossidi d'azoto e rumorosità, ci saremmo aspettati di più sotto quest'aspetto... Comunque le prestazioni ci sono: grazie al 1.6 DDiS da 120 CV e ben 320 Nm di coppia, si fa poca fatica ad affrontare un sorpasso e ad attaccare con piglio deciso anche le salite più ripide. Ben frenata e con un cambio che accetta anche un uso dinamico, la SX4 S-Cross è persino divertente da guidare al punto che è capace di coinvolgere molto più di quanto il suo aspetto farebbe pensare. A bordo si sta bene, con il clima rapido nel riscaldare l'ambiente e che può contare anche sulle bocchette posteriori. La versione della nostra prova inoltre, dotata di tutto punto poteva contare anche sul tetto panoramico che assicura ampia luminosità anche nelle giornate più grigie.

Prezzo: 29.700 euro per avere il massimo

Non è certo a buon mercato la SX4 S-Cross protagonista della nostra prova, il suo listino recita 29.700 euro, ma annovera tutto quello che si può desiderare su un'auto del genere: dai cerchi in lega alla retrocamera, passando per il clima bizona, il navigatore satellitare i sedili anteriori riscaldabili, gli interni in materiale pregiato e il tetto panoramico. Gli unici optional ammessi, ovvero la vernice metallizzata e le barre sul tetto incidono per circa 700 euro, 661 per l'esattezza, per un prezzo finale di 30.361. Certo, volendo si può scegliere la Top, o la variante Style, e risparmiare circa 2.000 optando per la 2WD, ma la All Grip Star View ha comunque una dotazione a cui è difficile resistere. 

Se vuoi aggiornamenti su SUZUKI SX4 S-CROSS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 17 febbraio 2014

Altro su Suzuki SX4 S-Cross

Suzuki S-Cross, porte aperte il 24 e 25 settembre
Ultimi arrivi

Suzuki S-Cross, porte aperte il 24 e 25 settembre

Il nuovo SUV Suzuki S-Cross potrà essere acquistato nella fase di lancio al prezzo promozionale di 15.190 euro.

Suzuki S-Cross: porte aperte e promozioni nel weekend
Mercato

Suzuki S-Cross: porte aperte e promozioni nel weekend

Suzuki annuncia il secondo porte aperte per la S-Cross, che per tutto marzo sarà disponibile anche con la formula Suzuki Flex.

Suzuki S-Cross, porte aperte il 27 e 28 settembre
Ultimi arrivi

Suzuki S-Cross, porte aperte il 27 e 28 settembre

Il crossover nipponico sarà oggetto di un'offerta molto conveniente, con il ritorno degli incentivi Suzuki dedicati al resto della gamma.