Pick Up di un idraulico americano finsice in mano ai terroristi islamici

Dal giorno in cui ha venduto il suo pick up, l'uomo sta vivendo un continuo incubo.

Da quando l’immagine del pick up Ford che tempo fa aveva venduto ad un rivenditore di auto di Houston è finita sui social network, Mark Oberholtzer vive un incubo e per questo ha chiesto un milione di dollari di danni alla concessionaria. Il motivo? La sua auto è finita in mano a un gruppo di ribelli siriani ma la cosa peggiore è che il logo e il numero di telefono dell’impresa di Mark Oberholtzer sono rimasti impressi, ben visibili sulle portiere. Da allora, l’uomo riceve continue telefonate di minacce e di gente che lo accusa di essere un terrorista.

Quando vendette l’auto, a Oberholtzer fu garantito che le scritte sarebbero state rimosse, ma così non è stato. Il dipartimento della sicurezza nazionale, agenti dell’FBI lo rintracciarono chiedendo spiegazioni e gli consigliarono di prendere precauzioni. Ragion per cui adesso l’uomo gira con una pistola. Un portavoce del concessionario si è limitato a dichiarare all’Huffington Post che la sua società non ha alcuna responsabilità del fatto che l’auto sia finita in mano ai terroristi islamici.

 

Se vuoi aggiornamenti su PICK UP DI UN IDRAULICO AMERICANO FINSICE IN MANO AI TERRORISTI ISLAMICI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 16 dicembre 2015

Vedi anche

Alfa Romeo Giulia Milano, in Cina 33" per venderne 350 online

Alfa Romeo Giulia Milano, in Cina 33" per venderne 350 online

E' accaduto durante un evento promosso da Alibaba, il "Tmall Super Brand Day"

Gp Australia, Mercedes e Ferrari partono alla grande

Gp Australia, Mercedes e Ferrari partono alla grande

A Melbourne le nuove monoposto schizzano: il più veloce nelle prove libere è Hamilton con 1:24.220, -5" rispetto al 2016!

Porsche, maxi bonus a tutti i dipendenti

Porsche, maxi bonus a tutti i dipendenti

La casa tedesca festeggia gli utili del 2016 ricompensando i lavoratori con 9.111 euro