Alonso pilota McLaren: "la leggenda tornerà"

Suo compagno di squadra Jenson Button

E' ufficiale: Fernando Alonso sarà un pilota della McLaren. Dopo cinque anni a Maranello, l'ex Ferrari approda in quel di Woking per la seconda volta, dopo la non brillante esperienza del 2007 dove ebbe anche alcuni problemi con Lewis Hamilton.

L'annuncio è arrivato solo adesso perché ancora alla McLaren non avevano deciso chi sarebbe stato il nome del compagno di squadra di Alonso ma adesso è arrivata anche questa ulteriore conferma, si tratta di Jenson Button.

La perseveranza e la determinazione nel chiedermi di tornare sono state decisive nel farmi assumere la mia decisione, visto che ho avuto numerose offerte" ha commentato Alonso. Poi dopo aver detto che Ayrton Senna è stato un suo idolo d'infanzia ha lanciato un messaggio ai tifosi: "Abbiamo tempo, speranze e le risorse necessarie: la leggenda tornerà. Questa è la nostra sfida".

Ron Dennis presidente della McLaren ha accolto l'arrivo del pilota spagnolo con queste parole: "Ci siamo accordati con Fernando qualche tempo fa, ma abbiamo deciso di non annunciarlo fino a quando non abbiamo trovato l'accordo anche con Jenson. Le trattative sono state piuttosto lunghe, ma ora siamo contenti e fiduciosi che la nostra collaborazione con lui potrà essere efficace come in passato.".

 

Se vuoi aggiornamenti su ALONSO PILOTA MCLAREN: "LA LEGGENDA TORNERÀ" inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 12 dicembre 2014

Vedi anche

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Annuncio a sorpresa del neo campione del mondo di Formula 1: a 31 anni dice basta

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Freno a mano, frecce e tutto il resto: il sogno di pilotare una F1 in mezzo a pedoni e semafori può essere realizzato

Tecnologia Freevalve: addio all

Tecnologia Freevalve: addio all'albero a camme

La rivoluzionaria tecnologia Freevalve, che ha debuttato al Salone di Guangzhou, è stata sviluppata da Koenigsegg.