Test completati per la Chevrolet Cruze WTCC

In pista sotto la pioggia di Valencia la nuova berlina per il Mondiale Turismo

Test completati per la Chevrolet Cruze WTCC

di Redazione

10 febbraio 2009

In pista sotto la pioggia di Valencia la nuova berlina per il Mondiale Turismo

.

In preparazione del prossimo Campionato Mondiale Gran Turismo il team Chevrolet ha da poco concluso una serie di test svolti a Valencia, gli ultimi prima del debutto ufficiale del WTCC che partirà da Curitiba, in Brasile, nei weekend dal 6 all’8 marzo.

In queste prove la squadra ha potuto testare appieno le potenzialità della nuova Cruze WTCC, l’arma che la Casa americana ha scelto per tentare di vincere il Campionato del Mondo Turismo 2009 e che sostituisce l’onorevole Lacetti, che ha concluso la carriera sportiva con un discreto terzo posto nella scorsa stagione.

Nei prossimi giorni l’intera squadra tornerà nella sede britannica della Chevrolet per fare il punto della situazione ed iniziare i preparativi per la partenza verso il Sudamerica.

La Cruze è stata portata in pista da Alain Menu e Nicola Larini, i piloti ufficiali confermati anche per la stagione 2009. Entrambi sono sembrati soddisfatti del lavoro svolto, anche se hanno sottolineato la difficoltà di comprendere le reali potenzialità di una vettura completamente nuova.

Quelli valenciani hanno completato un ciclo di test che ha già visto la Cruze nei circuiti di Portimao ed Estoril in Portogallo. La scelta di Valencia ha permesso al team di sondare le doti della Cruze anche in condizioni meteo piuttosto avverse, vista la perturbazione che ha afflitto la Spagna. Vento forte e pioggia hanno consentito di testare nuove soluzioni aerodinamiche e di ottimizzare la messa a punto della vettura.

In concomitanza con la prima gara del campionato 2009 avverrà il lancio globale della versione stradale della Cruze. Da questa vettura Chevrolet si attende molto: una berlina sportiva ma compatta, definita coupè a 4 porte, costruita con particolari doti dinamiche e cura nei dettagli per rilanciare il marchio (debilitato dalla crisi economica) a livello mondiale. Le premesse sembrano positive: per ora lanciata sul solo mercato coreano, ha fatto segnare un record di vendite.

No votes yet.
Please wait...