Fisker Nina, la berlina ibrida debutterà a New York

Fisker presenterà la Nina durante il prossimo Salone dell'auto di New York e ne anticipa la linea con un bozzetto appena accennato.

Fisker Karma

Altre foto »

Fisker anticipa la linea del Progetto Nina annunciando il debutto durante il prossimo Salone di New York, che si terrà dal 6 al 15 di aprile 2012.

Terzo modello del costruttore californiano, la Fisker Nina affiancherà la Karma e la Karma Surf, aumentando così l'offerta di veicoli ad alte prestazioni rispettosi dell'ambiente. Dovrebbe essere il primo modello di una nuova "famiglia" che in futuro sarà composta anche dalle versioni SUV e coupé.

Fino ad ora Fisker non ha diffuso molte notizie riguardo al questo nuovo progetto, comunque le dimensioni dovrebbero essere simili a quelle di una berlina di segmento E.

Bmw dovrebbe fornire il motore termico, probabilmente il 4 cilindri 2.0 Twinpower, che garantirà l'estensione di autonomia. La trazione vera e propria dovrebbe essere invece affidata a uno o più motori elettrici alimentati da una batteria agli ioni di litio ricaricabile direttamente dalla presa di casa. Se le prestazioni saranno simili a quelle della Karma attualmente in produzione, l'autonomia elettrica dovrebbe essere di circa 80 Km.

La Fisker Nina verrà prodotta nello stabilimento ex-General Motors di Wilmington, in Delaware, completamente ristrutturato con una capacità produttiva di 100.000 vetture all'anno.

Se vuoi aggiornamenti su FISKER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Stefano Fossati | 22 marzo 2012

Altro su Fisker

Fisker studia l
Ecologiche

Fisker studia l'auto elettrica con batterie al grafene

Dopo il fallimento del brand, Henrik Fisker, ex designer Bmw e Aston Martin, annuncia una inedita berlina premium elettrica dai contenuti hi-tech.

Henrik Fisker: una nuova supercar a Detroit 2016
Anteprime

Henrik Fisker: una nuova supercar a Detroit 2016

Avrà un motore aspirato e la carrozzeria in fibra di carbonio.

Fisker cambia nome in "Karma Automotive"
Curiosità

Fisker cambia nome in "Karma Automotive"

In attesa di un nuovo modello (una berlina che dovrebbe debuttare nel 2016), l'azienda californiana si ristruttura, a cominciare dal nome.