Consegnate le chiavi della prima Lotus Evora

L'esemplare numero 1 dell'ultima nata di Hethel ha preso la strada della Greater London. Si tratta di una Evora in livrea Storm Titanium

Lotus Evora

Altre foto »

E' andata a Twickenham, nel quartiere londinese di Richmond upon Thames, a sud ovest della Capitale, il primo esemplare della Lotus Evora, la sportscar a 2 posti più 2 ultima nata nella gamma delle sportive costruite a Hethel.

Il possessore della Evora "numero 1", Matthew Melling, ha ricevuto ieri le chiavi dell'esemplare acquistato, una Evora in livra Storm Titanium, direttamente dalle mani di Luke Bennett, Direttore della Lotus Cars.

La Evora, che monta un V6 da 3.5 litri in alluminio, realizzato dalla Toyota e che sviluppa una potenza di 280 CV a 6400 giri/min per una velocità massima dichiarata di 260 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 5 secondi, si presenta sul mercato negli esemplari di inizio consegne nella versione Launch Edition: 450 unità (delle quali 70 sono previste per l'Italia), esclusivamente in versione 2+2, a un prezzo che sfiora i 77 mila euro.

Fra gli equipaggiamenti ai quali è possibile attingere per i futuri fortunati possessori di questa British instant classic, da noi provato a fine Luglio, il Premium Upgrade Pack (caratterizzato da una specifica illuminazione dell'abitacolo e una notevole presenza di inserti in pelle), Tech Upgrade Pack (equipaggiata con sistema infotainment Alpine dotato di telecamera per la retromarcia e Cruise control) e Sport Upgrade Pack, versione più da track day in pista, dotata di rapporti al cambio ravvicinati, mappatura della centralina elettronica in modalità "Sport", impianto frenante AP Racing con dischi forati, scarico in titanio, radiatore dell'olio anteriore e diffusore posteriore.

Se vuoi aggiornamenti su LOTUS EVORA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 03 settembre 2009

Altro su Lotus Evora

Lotus Evora 400 Sport GP Edition: solo per gli USA
Anteprime

Lotus Evora 400 Sport GP Edition: solo per gli USA

La nuova serie speciale della super car inglese studiata per il mercato Nord americano si ispira alle monoposto Lotus del passato.

Lotus Evora Sport 410: una "special" nel nome di James Bond
Concept

Lotus Evora Sport 410: una "special" nel nome di James Bond

40 anni fa, la Esprit S1 "anfibia" fu protagonista de "La spia che mi amava". Oggi, Lotus Exclusive la replica in chiave attuale con Evora Sport 410.

Lotus Evora 400: più leggera con il nuovo Carbon Pack
Anteprime

Lotus Evora 400: più leggera con il nuovo Carbon Pack

Bodykit in fibra di carbonio, nuovo impianto di scarico, nuova batteria, per guadagnare 40 kg.