Lamborghini: corso di guida sicura per la Polizia

La Lamborghini Gallardo e gli agenti della Polizia stradale di Roma sono stati protagonisti di uno speciale corso di guida sicura.

Lamborghini: corso di guida sicura per la Polizia

di Francesco Donnici

09 maggio 2012

La Lamborghini Gallardo e gli agenti della Polizia stradale di Roma sono stati protagonisti di uno speciale corso di guida sicura.

Sul circuito dell’Autodromo Vallelunga “Piero Taruffi” si è svolto un singolare corso di guida sicura che ha visto come protagonisti 18 agenti scelti della Polizia Stradale di Roma, chiamati ad esercitarsi tra i cordoli del circuito a bordo di potentissime Lamborghini Gallardo LP 560-4.

Il corso di guida ha avuto lo scopo di “addestrare” gli agenti di polizia a controllare le performance della potente supercar italiana, visto che dal 2004 la Polizia Stradale ha in dotazione tra le sue vetture anche la prestazionale Gallardo, divenuta nel corso del tempo uno strumento prezioso di prevenzione in materia di sicurezza  stradale e non solo. Proprio per questo motivo negli ultimi anni, la Casa di Sant’Agata bolognese  ha svolto con cadenza annuale appositi training per gli agenti preposti alla guida di questa vettura appositamente modificata per alcune speciali funzioni.

Ad esempio, la Gallardo della Polizia prevede l’utilizzo di dotazioni tecnologiche capaci di consentire  un impiego efficace per l’accertamento dei comportamenti pericolosi sulle strade, come ad esempio eccesso di velocità, circolazione sulla corsia d’emergenza, sorpassi azzardati, ed altro ancora. Questa serie d’infrazioni vengono  controllate tramite l’utilizzo di alcuni sofisticati dispositivi come il Provida, che consente di  rilevare la velocità dei veicoli anche in movimento, o ancora  grazie ad un tecnologico sistema di registrazione digitale dotato di monitor istallato sulla plancia della vettura. Inoltre,  questa speciale Lamborghini assolve anche un secondo importantissimo compito, ovvero quello di pronto intervento sanitario. Grazie ad una  speciale attrezzatura ospitata nel bagagliaio anteriore, è possibile trasportare  organi destinati ai trapianti in modo rapido e sicuro, senza dimenticare la presenza a bordo di un defibrillatore per il soccorso d’emergenza.

Il corso di guida sicura che si è tenuto a Vallelunga  è stato svolto e coordinato da Giorgio Sanna, pilota Lamborghini e capo collaudatore della Casa di sant’Agata bolognese. Lo scorso anno Sanna ha vinto il titolo italiano GT Cup, alla guida di una Lamborghini Super Trofeo, mentre proprio sul circuito di Vallelunga, è riuscito a conquistare la scorsa domenica il primo successo stagionale nella gara d’esordio dell’Italian GT Cup 2012. La presenza di un pilota professionista di questo calibro come insegnate di guida veloce per i 18 agenti di Polizia della Stradale di Roma non deve essere sottovalutata, considerate le incredibili prestazioni del potente V10 5.2 litri 560 CV che equipaggia la vettura. L’enorme cavalleria della Gallardo scaricata sulla sofisticata trazione integrale, permette alla sportiva del Toro di schizzare da 0 a 100 km/h in soli 3,7 secondi e di toccare una velocità massima di ben 325 km/h.