VW: le novità multimediali al CES di Las Vegas

Dalla comunicazione gestuale alla connessione con gli smartphone passando per il parcheggio da remoto.

VW: le novità multimediali al CES di Las Vegas

di Valerio Verdone

08 gennaio 2015

Dalla comunicazione gestuale alla connessione con gli smartphone passando per il parcheggio da remoto.

La tecnologia sta facendo passi da gigante, e il binomio con l’auto rappresenta un’isola felice in costante evoluzione; dopo tutto, rendere più semplice la vita a bordo produce meno distrazioni e ciò si traduce in un minor numero d’incidenti.

Al CES 2015 di Las Vegas la VW ha introdotto alcune novità sulla sua bestseller, ovvero la Golf, tramite una variante altamente futuristica, denominata R Touch. La Casa di Wolfsburg ha fatto conoscere al mondo il suo sistema a controlli gestuali, mediante in quale è possibile aprire il tettino o regolare il sedile semplicemente appoggiando la mano sull’elemento interessato e mimando l’operazione da effettuare.

Inoltre, tutto è comandato da 2 schermi touch ad alta sensibilità, rispettivamente da 12,8 pollici ed 8 pollici e dalla strumentazione digitale da ben 12,3 pollici. Chiaramente, migliora anche il navigatore, in grado di informare il guidatore con netto anticipo sulle situazioni della viabilità e la connessione con gli smartphone, che consente di collegare i device con sistema operativo Android o iOS al sistema d’infotainment di bordo.

Per finire, non poteva mancare il sistema d’ausilio al parcheggio che memorizza le manovre più frequenti effettuate dal guidatore per poi ripeterle in maniera autonoma. Insomma, un’auto sempre più intelligente, che in un prossimo futuro potremmo parcheggiare senza salire a bordo, semplicemente controllandola da remoto con lo smartphone.