Una prima flotta di Renault Clio per i Carabinieri

Consegnate all’Arma le prime 75 unità di Clio destinate ai servizi operativi. Entro la fine del 2016, le Clio per i Carabinieri saranno 746.

Una prima flotta di Renault Clio per i Carabinieri

di Francesco Giorgi

04 gennaio 2016

Consegnate all’Arma le prime 75 unità di Clio destinate ai servizi operativi. Entro la fine del 2016, le Clio per i Carabinieri saranno 746.

Anche Renault “veste in blu”. In queste ore, Renault Italia comunica l’ingresso di un primo lotto di Clio destinate all’Arma dei Carabinieri. Si tratta di una flotta di 75 Renault Clio in allestimento “Wave“. Nel 2016, le Clio che arricchiranno il parco auto dei Carabinieri saranno in totale 746. La loro destinazione, spiegano i vertici di Renault Italia in una nota, andrà principalmente ai Comandi di Stazione e alle Tenenze presenti sul territorio nazionale, nonché alle Compagnie di Intervento Operativo per i compiti di supporto ai reparti territoriali.

La Renault Clio per i Carabinieri (che fa parte del piano di approvvigionamento “Consip 7”) viene equipaggiata con le due motorizzazioni 1.2 benzina da 75 CV e 1.5 dCi turbodiesel sempre da 75 CV; ad eccezione delle prime 75 unità attualmente in fase di consegna, le successive Clio destinate all’Arma saranno tutte Euro 6.

L’equipaggiamento prevede tutte le funzioni necessarie all’impiego da parte delle forze di polizia: dall’azionamento dei lampeggianti ai comandi ausiliari collocati in maniera da poter essere azionati in maniera rapida e intuitiva; per integrare gli interventi di pattuglia, le Renault Clio “Wave” destinate ai ruoli di affiancamento delle forze dell’ordine vengono inoltre dotate di due specifici porta-arma integrati con blocco a chiave, e un piano di scrittura con luce a Led incorporato nella cappelliera posteriore.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...