Nuova Toyota Yaris, si fa più muscolosa

Le prime immagini della Toyota Vitz, versione giapponese della nuova Yaris, mostrano uno stile più sportivo rispetto al passato. Arriverà in estate.

Nuova Toyota Yaris, si fa più muscolosa

Tutto su: Toyota Yaris

di Francesco Donnici

22 dicembre 2010

Le prime immagini della Toyota Vitz, versione giapponese della nuova Yaris, mostrano uno stile più sportivo rispetto al passato. Arriverà in estate.

Toyota ha diramato le prime immagini ufficiali che ritraggono la nuova generazione dell’utilitaria commercializzata sul mercato giapponese con il nome Vitz, ma conosciuta e apprezzata in Europa come Yaris (dove arriverà durante l’estate 2011).

Giunta alla terza serie, la citycar di Toyota si rinnova completamente nelle forme seguendo gli ultimi canoni stilistici del Costruttore nipponico: il frontale ricorda quello della monovolume Verso, mentre le fiancate a cuneo riprendono lo stile di quelle dell’ibrida Prius. La nuova Yaris, inoltre, strizza l’occhio anche al pubblico maschile, con linee più muscolose rispetto alle precedenti generazioni.

Più lunga di 10 cm e più leggera di 30 chili rispetto alla precedente generazione, la Yaris misura complessivamente 3,89 metri di lunghezza, 1,70 m di larghezza e un metro e mezzo di altezza; dimensioni che vanno a tutto vantaggio dell’abitabilità interna, grazie anche al passo portato a 2,51 m che assicura ai passeggeri posteriori più spazio per le gambe. Molta attenzione è stata dedicata alla sicurezza attiva e passiva della vettura che  includerà nella propria dotazione di serie 4 airbag, ESP e Brake Assist per tutte le versoni.[!BANNER]

La gamma dei propulsori si aprirà con il classico motore a benzina da un litro, 69 CV e 90 Nm di coppia massima, mentre un gradino più sopra troveremo il brillante 1.3 litri da 94 CV e 120 Nm di coppia. Quest’ultimo grazie al sistema Stop&Start e al peso intorno ai 1000 chili promette consumi veramente contenuti sull’ordine dei 3,3 l/100 km. In un secondo momento debutteranno un propulsore diesel e l’attesa versione ibrida chiamata HSD. Incerta invece la variante sportiva TS spinta dal quattro cilindri da 1.5 litri e 109 CV.