Nuova Toyota Yaris e Yaris GRMN, il debutto a Ginevra

La Casa dei tre ellissi porta a Ginevra la rinnovata Toyota Yaris e la sua variante sportiva battezzata Yaris GRMN.

Toyota al Salone di Ginevra 2017

Altre foto »

La Casa dei tre ellissi ha scelto il Salone di Ginevra 2017 per svelare la rinnovata Toyota Yaris e la sua variante "racing" battezzata Yaris GRMN. Il debutto alla kermesse svizzera della nuova Yaris non è un caso, considerando l'importanza di questo modello sul mercato europeo, dove in sei anni ha costantemente incrementato la propria quota di mercato.

Rispetto alla versione che sostituisce, la nuova Yaris sfoggia un nuovo  frontale che vanta un'evoluzione dell'ormai  tradizionale mascherina "ad X" abbinata ad un fascione paraurti di inedita  concezione, mentre gruppi ottici e fari fendinebbia  risultano ridisegnati in chiave più sportiva. La vista posteriore risulta invece più snella grazie al nuovo taglio dei proiettori che si sviluppano orizzontalmente e al disegno del paraurti.

LA nuova Yaris si fa apprezzare anche per l'elevato livello di sicurezza offerto dal pacchetto di serie l'intera Toyota Safety Sense offerto di serie su tutta la gamma che include fra le altre cose la presenza di:  Sistema Pre-Collisione (PCS) con frenata assistita, Abbaglianti Automatici (AHB), Avviso Superamento Corsia (LDA) e il Riconoscimento Segnaletica Stradale (RSA) (a partire dall'Active).

Dal punto di vista meccanico, la nuova Yaris vanta il debutto del nuovo propulsore   1.5 Dual VVT-iE E6 da 111 CV e 136 Nm di coppia massima, appartenente alla famiglia di motori ESTEC (Economy with Superior Thermal Efficiency), sviluppata per migliorare le prestazioni ed ottimizzare consumi ed emissioni nocive. L'offerta dei propulsori viene  completata dal noto 1.0 VVT-i 3 cilindri da 69 cv e dal 1.5 VVT-i 4 cilindri Hybrid da 100 CV.

Toyota Yaris GRMN

Nello stand della Casa giapponese troviamo anche la sportivissima Toyota Yaris GRMN, piccola bomba da 210 CV, caratterizzata da un'estetica dal carattere "racing" che si distingue per la livrea di colore bianco con dettagli  neri e rossi sul cofano e sulle portiere.  La vettura vanta anche un telaio ottimizzato grazie alla presenza di una barra duomi e di altri rinforzi studiati per irrigidire la vettura, inoltre non manca un assetto sportivo con più corte e Ammortizzatori Sachs.

Anche se non sono stati diramati dati ufficiali relativi a questa versione, la Casa giapponese ha anticipato che la Yaris GRMS offre la migliore ripresa da 80 a 120 km/h in quarta marcia della sua categoria, garzie all'elevata coppia offerta dal suo propulsore.

 

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA YARIS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 10 marzo 2017

Altro su Toyota Yaris

Toyota Yaris 2017, il debutto al Salone di Ginevra
Anteprime

Toyota Yaris 2017, il debutto al Salone di Ginevra

La citycar nipponica sfoggia un’estetica affinata, interni migliorati e un inedito motore in grado di offrire brillanti prestazioni e meno consumi.

Toyota Yaris restyling: nuovo motore benzina 1.5 litri
Anteprime

Toyota Yaris restyling: nuovo motore benzina 1.5 litri

Arriverà con il restyling della versione 2017 e promette più potenza e meno consumi dell’attuale 1.3

Toyota Yaris WRC 2017: una versione sportiva da 210 CV
Anteprime

Toyota Yaris WRC 2017: una versione sportiva da 210 CV

Ispirata alle competizioni rally, la Toyota Yaris WRC vanta un’aerodinamica specifica e un motore da 210 CV.