Subaru WRX e WRX STI: restyling al Salone di Detroit

Aggiornamento in chiave Model Year 2017 per il modello sportivo di punta di Subaru: mantiene lo schema boxer e rinnova la dotazione tecnologica.

Subaru WRX e WRX STI: restyling al Salone di Detroit

di Francesco Giorgi

09 gennaio 2017

Aggiornamento in chiave Model Year 2017 per il modello sportivo di punta di Subaru: mantiene lo schema boxer e rinnova la dotazione tecnologica.

Il 2017 di Subaru inizia sul “punto fermo” che l’anno scorso aveva segnato un importante anniversario per il marchio delle Pleiadi: la conferma della tecnologia motoristica Boxer che da cinquant’anni costituisce il  marchio di fabbrica Subaru. Su strada, questo si concretizza nelle rinnovate Subaru WRX e WRX STI, che al Salone di Detroit vengono svelate nelle versioni Model Year 2017 e si segnalano per una serie di aggiornamenti estetici e meccatronici.

Relativamente al corpo vettura, l’immagine conferita alle nuove Subaru WRX e WRX STI MY 2017 presenti in anteprima al NAIAS 2017 non è stata “stravolta” rispetto all’attuale generazione: si tratta, nel complesso, di un restyling, che mantiene la nuova linea a tre volumi con baule accennato ma modifica i paraurti (in special modo quello anteriore, che presenta nuove prese d’aria di maggiori dimensioni), la griglia e le finiture in un nuovo colore nero. Rinnovata anche la fanaleria anteriore, ora a Led; di nuovo disegno anche i cerchi in lega, nelle due misure 18″ e 19″. Un “upgrade” ha riguardato anche l’abitacolo, dove ora un nuovo dispositivo infotainment con display touchscreen da 7″ e un secondo schermo (da 5.9″ per la visualizzazione delle informazioni di bordo) fanno bella mostra di se, unitamente a nuovi rivestimenti e rifiniture aggiornate. Da segnalare, inltre, la disponibilità di sedili anatomici Recaro a regolazione elettrica, che possono essere adottati (di serie o a richiesta) a seconda dell’allestimento.

Relativamente alla dotazione di sicurezza, le nuove Subaru WRX e WRX STI Model Year 2017 presentano un agiornamento al dispositivo EyeSight Driver Assist, che ora dispone di una funzionalità AVH – Auto Vehicle Hold (una evoluzione dei “tradizionali” Hill Holder e Hill Start Assist) e di un nuovo EAM – Assist Monitor, sistema a Led che proietta segnali luminosi sul parabrezza nel caso che i dispositivi di rilevamento radar “avvertano” potenziali pericoli sulla strada.

L’assetto di Subaru WRX e WRX STI MY 2017 si avvale di sospensioni dotate di nuove tarature e [glossario:servosterzo] elettrico. La trasmissione, a trazione integrale nello schema “Symmetrical All – Wheel Drive” con Active Torque Vectoring specifico di Subaru, propone le funzionalità Multi – Mode DCCD (Driver Controlled Center Differential) e Vehicle Dynamics Control per la più performante STI. L’impianto frenante, che a richiesta può essere arricchito con il “Performance Package” che ad esclusivi cerchi da 18″ abbina pinze verniciate in rosso e pastiglie Jurid, a bordo della STI prevede componenti Brembo con pinze gialle e sei pistoncini all’anteriore, regolazioni dedicate alle sospensioni e cerchi da 19″ con pneumatici 245/35 R 19.

Sotto il cofano, le nuove Subaru WRX e WRX STI Model Year 2017 vengono equipaggiate con le unità a quattro cilindri boxer rispettivamente da 2 litri turbocompressa (WRX) e 2,5 litri (WRX STI), che nell’ordine erogano una potenza di 268 e 305 CV. Il cambio è manuale a sei rapporti (a richiesta l’automatico Sport Lineartronic CVT con modalità manuale) per WRX.

 

No votes yet.
Please wait...