Alfa Romeo Stelvio, debutta la versione Quadrifoglio

La versione sportiva del primo SUV della Casa del Biscione si svela sotto i riflettori del Salone di Los Angeles.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: prime immagini ufficiali

Altre foto »

Debutta sull'importante palcoscenico del Salone di Los Angeles 2016 l'attesissima Alfa Romeo Stelvio, primo SUV della Casa del biscione. L'inedito modello si svela in una prima galleria di immagini, che immortala la versione ad alte prestazioni denominata Quadrifoglio, forte del V6 biturbo da 510 CV. La presentazione, di cui trovate il video qui sotto, è stato un momento storico, perché lo Stelvio rappresenta per Alfa il debutto nel segmento delle auto a Baricentro alto dopo oltre 100 anni di storia.

Quest'ultima ed aggressiva versione si presenta come il biglietto da visita del SUV italiano nel ricco e promettente mercato americano, dove Alfa Romeo punta a conquistare un posto di rilievo. Lunga 4,68 metri, la Stelvio si scontrerà con modelli del calibro di Bmw X3 e Porsche Macan, solo per citarne alcuni dei più sportivi.

La vettura sfoggia però un'estetica da SUV-Coupé, grazie alla sua coda sportiva e filante che vanta un lunotto molto inclinato sfiorando i proiettori che si sviluppano in senso longitudinale, mentre dall'estrattore d'aria fuoriescono i quattro scarichi in acciaio inox. Il frontale riprende l'ultimo linguaggio stilistico della Casa di Arese, visto anche sulla Giulia, in particolare per quanto riguarda la forma della mascherina e dei proiettori con tecnologia Led. Non mancano inoltre i dettagli tipici delle versioni "Quadrifoglio", a partire dai componenti aerodinamici come lo Spoiler posteriore, lo splitter anteriore, i parafanghi allargati, ma anche le feritoie sul cofano motore e i cerchi in lega da 21 pollici che lasciano intravedere i dischi e le pinze dell'impianto frenante carboceramico.

Osservando l'abitacolo è possibile apprezzare un ambiente sportive e allo stesso tempo tecnologico, anch'esso ispirato al cockpit della Giulia. Nella console centrale spicca il grande display da 8,8 pollici dell'impianto di infotainment capace di offrire numerose informazioni sulla guida, sui sistemi di sicurezza e di quelli dedicati all'intrattenimento, inoltre risulta controllabile con la rotella posizionata sul tunnel centrale, capace di eliminare i classici tasti fisici. La sportività viene esaltata dal nuovo volante a tre razze, dagli inserti in alluminio e carbonio per la plancia e dai sedili sportivi impreziositi da rivestimenti in pelle e Alcantara con cuciture in contrasto.

Come sulla Giulia, anche la Stelvio Quadrifoglio sfrutta il V6 biturbo 2.9 litri in grado di scaricare sulla trazione integrale ben 510 CV, tramite l'uso del cambio automatico della ZF a 8 marce. La gamma della Stelvio sarà completata da numerose unità a benzina e diesel, tra cui il potente 2.0 litri a benzina da 280 CV e il 2.2 litri turbo diesel, declinato nelle potenze da 150, 180 e 210 CV.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 16 novembre 2016

Altro su Alfa Romeo

Alfa Romeo al Motor Show 2016
Eventi

Alfa Romeo al Motor Show 2016

Alfa Romeo sarà presente al Motor Show 2016 con diverse proposte, comprese la 4C Spider e la nuova Giulia Veloce.

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste
Mercato

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

La Giulia tra le 7 finaliste del prestigioso concorso.

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018
Mercato

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018

Il Gruppo FCA ha annunciato 1.800 nuovi posti di lavoro nello stabilimento di Cassino per la produzione della Stelvio.