Audi TT RS e Coupé Roadster 2017: pronte al debutto

400 CV e 3"7 nello scatto da 0 a 100 km/h; estetica e motore rivisti in funzione delle prestazioni e nuovi equipaggiamenti. Prezzi da 73.300 euro.

Audi TT RS Coupé e Roadster MY 2017: immagini ufficiali

Altre foto »

Sarà la TT più potente mai prodotta: con questo biglietto da visita, Audi anticipa in queste ore l'imminente debutto sul mercato di TT RS MY 2017, seconda serie della coupé in chiave high performance pronta a fare il proprio ingresso nei listini di Ingolstadt. Nel frattempo, di TT RS (accompagnata dalla "sorella" Roadster) vengono rese note le immagini e le caratteristiche progettuali e tecniche: su tutte, l'unità 5 cilindri completamente in alluminio frutto di un approfondito re-engineering, che esprime lo stato dell'arte Audi nello sviluppo tecnologico della propria esclusiva architettura a cinque cilindri a quarant'anni dal debutto di questa particolare tecnica motoristica.

La rinnovata Audi TT RS 2017 viene declinata, come accennato, in versione Coupé e Roadster per inserirsi nel competitivo segmento D delle sportive alto di gamma e rinovare il ruolo di concorrente nei confronti di Mercedes (nello specifico la SLC 43 Amg, in attesa che la Stella a Tre Punte deliberi una propria Gt "anti - TT" come anticipato nel 2015) e Porsche (con la 718 Cayman S).

Nelle prossime settimane, vale a dire da ottobre, le nuove Audi TT RS e Roadster MY 2017 saranno disponibili in prevendita; la commercializzazione è fissata entro la fine del 2016. Già comunicati i prezzi - base: si va da 73.300 euro per Audi TT RS e da 76.400 euro per la versione Roadster.

L'analisi del corpo vettura, sulla base delle immagini divulgate in queste ore da Audi, sembra a una prima occhiata mostrare poche modifiche in confronto all'attuale serie di TT RS in listino. In effetti, le novità sono "di dettaglio", e pressoché improntate ad affinamenti "di servizio": relativi, cioè, alle aumentate prestazioni - specialmente in accelerazione, ma anche in termini di tenuta di strada - e alle nuove tecnologie di bordo. Prese d'aria leggermente più grandi, griglia a nido d'ape (conformazione che nell'impiego sportivo aiuta a un più efficace raffreddamento del radiatore) alla calandra dal classico disegno "single frame", l'alettone posteriore fisso che si abbina a due terminali di scarico ovali di dimensioni maggiori, nuove e maggiormente profilate "minigonne" sottoporta e fanaleria (anteriore e posteriore) a Led con indicatori posteriori dinamici e, a richiesta, proiettori Led Matrix "a regolazione intelligente" costituiscono gli atout di rilievo per l'immagine esterna delle nuove Audi TT RS Coupé e Roadster MY 2017.

All'interno, la connotazione marcatamente sportiva di TT RS e Roadster MY 2017 si conferma nel volante sportivo in pelle "RS" con levette cambio e tasti multifunzione (da segnalare il debutto di due "satelliti" per l'avviamento e l'arresto del motore e per il sistema di controllo della dinamica di marcia Audi Drive Select), nei sedili sportivi "RS" con poggiatesta integrati e - per Roadster - a richiesta con il riscaldamento per la zona della testa di conducente e passeggero, e nell'Audi Virtual Cockpit con schermo da 12.3" e tre modalità di visualizzazione, fra le quali una "RS" che mette in evidenza il contagiri e fornisce, tra l'altro, informazioni su pressione degli pneumatici, coppia del motore e forze g. Inoltre il contagiri funge da indicatore cambio marce: se il cambio a sette rapporti S tronic opera in modalità manuale, con l'aumentare del numero di giri si accendono dei segmenti verdi, arancione e rossi. Poco prima che il motore raggiunga il limite, l'intera scala lampeggia in colore rosso.

Relativamente all'infotainment, anche per le nuove Audi TT RS e Roadster MY 2017 viene proposto il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch che comprende la ricerca testo libero e comando vocale con pronuncia naturale, e il modulo on-line Audi connect con hotspot WLAN. Dichiaratamente pensata per gli appassionati di "track day" è disponibile la App "Audi Sport Performance", che visualizza sullo smartphone i dati relativi a velocità, differenza tra i tempi, angolo di sterzata, forze g, regime, pressione frenante e posizione del pedale dell'acceleratore. Inoltre viene indicata anche la posizione esatta di TT RS sulla pista.

Sotto il cofano, le nuove Audi TT RS e Roadster MY 2017 vengono equipaggiate con... una vecchia conoscenza, peraltro in gran parte aggiornata. Si tratta dell'unità 2.5 Tfsi a 5 cilindri turbocompressa, che gli appassionati della tecnologia Audi (e automotive in senso più ampio) conoscono bene, in virtù del premio "Engine of the Year" assegnatogli in sette occasioni consecutive. Il 5 cilindri Tfsi di Audi TT RS e Roadster MY 2017 è stato sottoposto a un maquillage tecnico, che si concretizza in una serie di interventi di ottimizzazione della componentistica rivolta alla riduzione del peso, all'abbassamento dell'attrito interno e alla maggiore erogazione di potenza, oltre che alla tecnologia di accensione dalla nuova sequenza 1-2-4-5-3, che fa esplodere la benzina in maniera alternata nei cilindri direttamente adiacenti o lontani l'uno dall'altro. A parità di cilindrata (2.480 cc), il 2.5 Tfsi delle nuove Audi TT RS e Roadster MY 2017 eroga il 17% di potenza in più rispetto all'attuale serie che si prepara a sostituire: 400 CV (valore mai raggiunto in precedenza da un 5 cilindri Audi) e 480 Nm di coppia massima disponibili fra 1.700 e 5.850 giri/min.

Di assoluto rilievo i valori prestazionali comunicati da Audi per le nuove TT RS e Roadster MY 2017: a fronte dei 250 km/h (autolimitati) di velocità massima, dunque invariati, la Coupé richiede 3"7 nell'accelerazione da 0 a 100 km/h, mentre - di un soffio più "lenta" - la Roadster compie lo scatto 0 - 100 km/h in 3"9. Come sempre, la velocità massima può essere innalzata, a richiesta, a 280 km/h. Audi comunica anche i dati di consumo: 8,2 litri di benzina per 100 km la TT RS Coupé, 8,3 l/100 km la Roadster.

L'assetto, per le nuove Audi TT RS e Roadster MY 2017, si avvale del sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select con quattro modalità di serie, abbinato al servosterzo progressivo con taratura specifica "RS", controllo elettronico della stabilità con gestione selettiva della coppia sulle singole ruote e cerchi da 19" con pneumatici 245/35 - 19 di serie (a richiesta la vettura può essere equipaggiata con cerchi da 20" e pneumatici da 255/30 - 20). Disponibili l'assetto sportivo "RS" con asse posteriore Multilink a quattro bracci, e l'assetto sportivo "RS plus" con regolazione degli Ammortizzatori adattiva.

Se vuoi aggiornamenti su AUDI TT RS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 20 settembre 2016

Altro su Audi TT RS

Audi TT RS Clubsport by Hperformance
Tuning

Audi TT RS Clubsport by Hperformance

40% di potenza in più e una elaborazione "di sostanza" al corpo vettura per la già aggressiva Audi TT RS grazie alla "cura" Hperformance.

Audi TT RS by McChip-dkr: ancora più potente
Tuning

Audi TT RS by McChip-dkr: ancora più potente

McChip-dkr ha concentrato le sue attenzione sull'Audi TT RS riuscendo ad ottenere un'iniezione di potenza e coppia.

Audi TT RS Plus bt Ok-ChipTuning: elaborazione di sostanza
Tuning

Audi TT RS Plus bt Ok-ChipTuning: elaborazione di sostanza

Tanta potenza in più e corpo vettura "di serie" per la Audi TT RS Plus by OK-ChipTuning, che ora sviluppa 453 CV grazie alla cura del tuner tedesco.