Bentley Bentayga: consegnati i primi esemplari

Una esclusiva cerimonia, con tour all'interno della fabbrica di Crewe, ha accompagnato le prime consegne della Suv Bentayga.

Bentley Bentayga al Salone di Francoforte 2015

Altre foto »

Svelata in forma ufficiale, e dopo una lunga attesa, lo scorso settembre al Salone di Francoforte, Bentley Bentayga ora inizia ad essere custodita dai primi proprietari. Nelle scorse ore, un esclusivo evento che si è tenuto a Crewe, presso il quartier generale Bentley, ha accompagnato infatti la consegna dei primi esemplari della nuova Suv di altissima gamma.

Per l'occasione, i primi clienti di Bentayga (o meglio sarebbe dire: ospiti di Bentley) hanno partecipato a un tour dietro le quinte della fabbrica di Crewe, per osservare dal vivo le varie fasi della produzione (dalla progettazione all'engineering, ai reparti di assemblaggio) di ciascun esemplare di Bentayga, che richiede più di 130 ore di lavorazione artigianale prima di passare ai reparti di collaudo per la delibera.

Riguardo all'allestimento, le prime unità di Benley Bentayga consegnate ai nuovi facoltosi possessori sono state allestite con un esclusivo monogramma che riproduce la "Union Jack", montano un set di cerchi da 22" in lega a effetto spazzolato e accenti in nero, e specifici rivestimenti per l'abitacolo con trapuntature a diamante in un inedito disegno "Diamond within Diamond", cuciture a contrasto e un sofisticato gioco di illuminazione interna "ambient" a Led. L'allestimento studiato per le prime Bentley Bentayga consegnate nelle scorse ore è stato completato dall'adozione di battitacco illuminati, motivo grafico "Union Jack" sulla plancia e ricami con monogramma "First Edition" ai sedili.

La Bentley Bentayga, modello che segna il debutto per Bentley nel settore delle "Sport Utility", viene prodotta sulla base della piattaforma MLB Evo (Modularer Längsbaukasten), studiata dal Gruppo Volkswagen-Audi per la gamma medio - alta dei Quattro Anelli e per costituire l'ossatura della nuova Porsche Macan. Per l'allestimento, è prevista la possibilità, offerta a ciascun acquirente, di ordinare rifiniture "su misura", che vengono curate dal programma di personalizzazione "Mulliner Bespoke".

Relativamente all'equipaggiamento di serie, la nuova Bentley Bentayga prevede il Cruise Control predittivo con "Stop&Go" e "Traffic Assist", il sistema "Traffic Sign Recognition" di riconoscimento automatico dei segnali stradali, il "Rear Crossing Traffic Warning", un sofisticato Head - up display, i dispositivi "Top View" e "Parking Assist" per l'assistenza nelle fasi di manovra e parcheggio, l'adozione di un sofisticato modulo "Drive Dynamics Mode" che consente di selezionare fra ben otto modalità di guida; a questo si aggiungono, a richiesta, il selettore di risposta del veicolo nelle varie condizioni di marcia fuoristrada "Responsive Off - Road Setting" nonché il dispositivo di controllo attivo "Bentley Dynamic Ride" di gestione del Rollio nelle fasi di curva.

Fra gli accessori disponibili, va segnalato l'orologio costruito da Breitling (maison horlogère storica partner di Bentley) che monta il più complicato sistema di regolazione attualmente in commercio. Caratterizzato da otto diamanti e disponibile con fondo in legno d'ebano o in madreperla, ghiera proposta in oro bianco o rosa e dotato di un movimento cronografico con turbino a carica manuale, un sistema che fa in modo che l'orologio non accusi gli scompensi legati alla forza di gravita rimanendo sempre perfettamente equilibrato anche nella plancia. L'orologio Breitling per Bentley Bentayga può essere acquistato, a richiesta, con un sovrapprezzo di circa 150.000 sterline, corrispondenti a 207.000 euro: il prezzo ne fa l'optional più costoso del mondo.

Sotto il cofano, la nuova Bentley Bentayga viene equipaggiata con  il V12 biturbo da 6 litri di cilindrata, adeguatamente aggiornato. Presentato nella primavera del 2015 al Vienna Motor Symposium (rassegna delle novità powertrain a livello internazionale), porta in dote diverse novità tecnologiche, e dopo il debutto a bordo di Bentley Bentayga andrà ad equipaggiare alcuni modelli alto di gamma del Gruppo Vag - Volkswagen Audi: dalla nuova serie di Audi A8 (ammiraglia dei Quattro Anelli), alle prossime generazioni di Bentley Continental e Flying Spur. Fra le peculiarità tecniche presenti nella nuova unità 6.0 V12 di Volkswagen, da segnalare la presenza dello Start&Stop (tecnologia microibrida) e il sistema di disattivazione cilindri "Bentley Variable Displacement" durante le fasi di marcia a basso carico e a regimi medio - bassi. Data la propria origine Vag - Volkswagen Audi, il nuovo 6.0 V12 abbina i sistemi Fsi di iniezione diretta (Audi) e Tmpi (alimentazione multipoint) Bentley.

Se vuoi aggiornamenti su BENTLEY BENTAYGA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 23 marzo 2016

Altro su Bentley Bentayga

Bentley Bentayga by Startech
Tuning

Bentley Bentayga by Startech

Anticipato nei mesi scorsi, il Suv di Crewe "riveduto e corretto" da Startech è stato presentato all'Essen Motor Show.

Bentley Bentayga by Mansory: 691 CV di razza
Tuning

Bentley Bentayga by Mansory: 691 CV di razza

Il poderoso SUV inglese guadagna un’estetica vistosa e aggressiva condita da un potenziamento del motore che raggiunge i 691 CV.

Bentley Bentayga Turbodiesel: potenza triturbo
Anteprime

Bentley Bentayga Turbodiesel: potenza triturbo

Equipaggiata con il 4.0 V8 triturbo di Audi SQ7, la nuova Suv luxury a gasolio di Crewe promette meno di 8 litri per 100 km. Prezzi da 178.370 euro.