Opel: in arrivo modelli low cost?

Secondo alcune indiscrezioni la Casa del Fulmine potrebbe ampliare la gamma dopo il 2015.

Opel: in arrivo modelli low cost?

Tutto su: Opel

di Valerio Verdone

23 luglio 2014

Secondo alcune indiscrezioni la Casa del Fulmine potrebbe ampliare la gamma dopo il 2015.

La Opel ha decisamente alzato la qualità dei suoi prodotti negli ultimi anni, attraverso auto come l’Insignia e la nuova Astra, e addirittura ha saggiato la risposta dei clienti premium con la Adam. Per il futuro però, la Casa del Fulmine potrebbe ampliare la gamma verso il basso attraverso la produzione di auto low cost.

L’operazione non appare così lontana dalla realtà, se si pensa che a fine 2015 la Chevrolet lascerà il Vecchio Continente, e che in tempi di crisi auto come la Dacia risultano sempre più apprezzate dagli automobilisti alla ricerca di vetture affidabili ma poco costose.

D’altra parte non è un mistero che case automobilistiche come Dacia e Skoda siano cresciute proprio in tempi difficili per tutti, per cui ecco che la Opel potrebbe ampliare in listino con modelli dal prezzo contenuto. Difficile immaginare, al momento, l’identikit della vettura in questione, ma è chiaro che l’attuale Corsa, sul viale della pensione dopo numerosi facelift, potrebbe benissimo ricalcare l’operazione della prima Dacia Logan, che utilizzava componenti delle Renault Clio di II generazione, tanto per fare un esempio.

Insomma, gli indizi per l’arrivo almeno di una Opel low cost ci sono tutti, ma siamo a livello di ipotesi, vedremo nei prossimi saloni se arriverà qualche indizio concreto al riguardo.