Citroen: la C3 non avrà una erede diretta

Attesa per il 2014, la sostituta dell’attuale C3 dovrebbe ispirarsi alla concept C-Cactus.

Citroen: la C3 non avrà una erede diretta

di Francesco Donnici

28 giugno 2013

Attesa per il 2014, la sostituta dell’attuale C3 dovrebbe ispirarsi alla concept C-Cactus.

L’attuale Citroen C3 potrebbe non avere un erede diretta, considerando le ultime indiscrezioni relative al futuro modello di segmento “B” firmato dalla Casa francese che parlano di una linea discontinua rispetto al modello attualmente in vendita.

>> Guarda le immagini ufficiali della Citroen C-Cactus Concept

Se queste voci dovessero essere definitivamente confermato, nel 2014 debutterà un’inedita citycar di segmento “B” targata Citroen, caratterizzata da un prezzo di acquisto più contenuto e da soluzioni tecniche più semplici e pratiche. La nuova vettura verrà realizzata secondo l’inedita strategia di marketing del Costruttore d’oltralpe, riassunta dallo stesso Costruttore  in tre parole: semplice, umano intelligente.

Nell’ambito di questa nuova strategia che abbraccerà i futuri modelli del Gruppo PSA (Peugeot-Citroen), la futura citycar del marchio del double Chevron dovrebbe posizionarsi per prezzo e rifiniture al di sotto della cugina Peugeot 208.

Esteticamente l’erede della C3 dovrebbe ispirarsi alla concept car C-Cactus – considerata l’erede spirituale della mitica 2CV – che sarà caratterizzata da uno stile comunque ricercato, ma nello stesso tempo si distinguerà per un’offerta che bada al sodo e che sarà focalizzata verso l’attenzione sui contenuti più che sull’apparenza.