Nuova Jaguar XJ, arriva la versione per la Cina

Passo più lungo e maggiore spazio a bordo per la nuova Jaguar XJ dedicata al mercato cinese.

Nuova Jaguar XJ, arriva la versione per la Cina

Tutto su: Jaguar XJ

di Simonluca Pini

18 aprile 2013

Passo più lungo e maggiore spazio a bordo per la nuova Jaguar XJ dedicata al mercato cinese.

Jaguar XJ si rinnova pensando alla clientela in Cina. Secondo un’indiscrezione arrivata da Coventry la futura Jaguar XJ sarà prodotta anche in una speciale versione studiata per accontentare le richieste del più grande mercato asiatico. La clientela cinese premium predilige vetture dall’abbondante spazio posteriore, come dimostrano i dati di vendita dei modelli a passo lungo marchiati Audi, BMW e Mercedes-Benz.

>> Guarda le immagini della Jaguar XJ Ultimate

La nuova Jaguar XJ dedicata alla Cina dirà addio al tetto spiovente del modello attuale e presenterà un passo più lungo. Le novità interesseranno anche le motorizzazioni con il debutto di una versione ibrida plug-in. Presentata in veste di concept car al Festival of Speed di Goodwood 2012, la Jaguar XJ_e [glossario:plug-in] Hybrid è capace di raggiungere i 250 km/h di velocità massima e scattare da 0 a 100 km/h 6.5 secondi, a fronte di emissioni di anidride carbonica inferiori a 75 g/km e alla possibilità di viaggiare per 40 chilometri in modalità 100% elettrica.

Sotto al cofano della nuova Jaguar XJ ibrida batterà la motorizzazione quattro cilindri 2.0 litri sovralimentato abbinato ad un motore elettrico da 69 kW con batterie al litio da 12.8 kWh e [glossario:cambio-automatico] a 8 rapporti. Ricaricabili completamente in quattro ruote le batterie abbinate al serbatoio di benzina garantiscono un’autonomia complessiva di oltre 1.100 km, grazie ad un consumo medio dichiarato di soli 3.2 litri/100 chilometri. Pronta a debuttare sul mercato cinese nel 2016, la nuova versione a passo lungo della Jaguar XJ potrebbe debuttare anche in Europa e Stati Uniti affiancandosi così alla versione rinnovata dell’attuale modello.