Mini Clubvan: il commerciale diventa fashion

Mini presenta la Clubman in versione furgone: rete divisoria, maxi vano di carico ed eleganza tipica inglese.

Mini Clubvan: le immagini

Altre foto »

La nuova Mini Clubvan è "l'unico modello premium su scala mondiale nel segmento dei furgone compatti". Con questa definizione il costruttore britannico presenta la versione da lavoro della Mini Clubman. Svelata al Salone di Ginevra in versione concept car, la nuova Mini Clubvan è il primo modello omologato come veicolo commerciale nella storia del marchio inglese e i primi esemplari saranno consegnati a partire dal prossimo autunno.

Vano di carico extralarge

Identica nella dimensioni alla Mini Clubman da cui deriva  - lunghezza 3.96 metri, larghezza 1.68 m, altezza 1.42 e passo 2.54 metri - la versione di serie della Mini Clubvan perde i sedili posteriori  ma guadagna un vano di carico da 860 litri, lungo 115 centimetri, largo nel punto più stretto 112 cm, in grado di caricare fino a 500 chili e separato dalla zona anteriore da una rete metallica fissa. Completamente rivestito in moquette, il baule della Mini Clubvan è personalizzato con prese di corrente 12 V, anelli di fissaggio lungo i bordi per bloccare il carico, superficie vetrata laterale oscurata e protetta con uno strato di policarbonato.

Personalizzazioni by Mini                                       

 Disponibile in quattro colori esterni - Ice Blu, Pepper White, British Racing Green metalizzato e Midnight Black Metalizzato- la Mini Clubvan presenta il tetto, i cristalli laterali posteriori,  i montanti C e le calotte degli specchi retrovisori in tinta con la carrozzeria. Proposta di serie con cerchi in lega da 15 pollici, la Clubvan può essere personalizzata con cerchi "Delta Spoke" nelle misure da 15.16 e 17 pollici. Gli interni presentato sedili neri in stoffa Cosmos e modanature Fine White Silver. Scorrendo la lista accessori non mancano interni in pelle, luci allo xeno, climatizzatore automatico, sensori di parcheggio, gancio traino, specchietti retrovisori auto-anabbaglianti, navigatore satellitare e radio Mini Visual Boost in alternativa all'impianto audio MINI CD.

Mini Clubvan Cooper

Sotto al cofano due motori benzina e uno diesel. La Mini Clubvan One è spinta dal motore 1.6 litri da 98 cavalli, in grado di raggiungere i 185 km/h, scattare da 0 a 100 km/h in 11.1 secondi, consumare 5.5 l/100 km nel ciclo combinato ed emettere 129 g/km di anidride carbonica. Per le "consegne urgenti" è disponibile la Mini Clubvan Cooper 1.6 da 122 cavalli. In questo caso la velocità massima sale a 201 km/h, l'accelerazione scende a 9.8 secondi e i consumi si attestano a 5.5 l/100 km. Se alle prestazioni si preferiscono bassi consumi non manca la Mini Clubvan  Cooper D: il motore turbodiesel da 112 cavalli dichiara un consumo di 3.9 litri per 100 km, 103 g/km di anidride carbonica, 197 km/h di velocità massima e 10.2 secondi per scattare da 0 a 100 km/h. Abbinata di serie su tutte le versioni alla trasmissione manuale a sei rapporti, la Mini Clubvan diesel è disponibile anche con cambio automatico a sei rapporti.

 

Se vuoi aggiornamenti su MINI MINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 25 giugno 2012

Altro su MINI MINI

MINI Cooper Cabrio: la prova su strada
Prove su strada

MINI Cooper Cabrio: la prova su strada

Al volante della scoperta inglese si può guidare il fascino e il carisma della "piccola" sportiva, cresciuta molto rispetto al passato.

Mini Seven: nuova serie speciale al Salone di Parigi
Anteprime

Mini Seven: nuova serie speciale al Salone di Parigi

Ispirata alla storica Austin Seven del 1959, la nuova Mini Seven sarà esposta a Parigi insieme alle altre novità del marchio di Oxford.

Mini John Cooper Works Cabrio by AC Schnitzer
Tuning

Mini John Cooper Works Cabrio by AC Schnitzer

Dopo la JCW esposta all'Essen Motor Show 2015, AC Schnitzer presenta la "sorella" Cabrio di recente debutto: immagine più aggressiva e 35 CV in più.