Mercedes GL 2012: prime foto ufficiali

In anteprima rispetto al debutto fissato al Salone di New York, Mercedes ha diffuso una serie di immagini della nuova GL 2012.

Mercedes GL 2012: prime foto ufficiali

di Giuseppe Cutrone

03 aprile 2012

In anteprima rispetto al debutto fissato al Salone di New York, Mercedes ha diffuso una serie di immagini della nuova GL 2012.

La Mercedes GL 2012 è stata svelata dalla casa tedesca tramite una serie di prime immagini ufficiali pubblicate con qualche giorno d’anticipo rispetto alla presentazione al pubblico, fissata per il 6 aprile al Salone di New York.

Realizzata sulla stessa piattaforma della Mercedes ML, la nuova GL 2012 è un SUV di grossa taglia che presenta uno stile inconfondibilmente Mercedes, contraddistinto da forme possenti e da un andamento squadrato che viene raddolcito però da linee morbide, capaci di rendere visivamente meno pesante il massiccio frontale su cui spicca la tipica calandra con doppio listello cromato e la Stella a tre punte che richiama il family feeling attuale della casa.

Quelli che all’esterno sembrano ritocchi, più che novità di sostanza rispetto alla Mercedes GL attuale, diventano invece delle novità più evidenti nell’abitacolo, dove il rinnovamento ha portato a uno stile più moderno e razionale, con l’ormai onnipresente schermo touchscreen per la gestione del sistema di intrattenimento e di navigazione che domina la parte alta al centro della plancia, accompagnato inserti e rivestimenti che si annunciano di alta qualità, come si addice a un modello di questa fascia.

Le indiscrezioni indicano che i tecnici tedeschi, grazie all’uso di un materiale come l’alluminio, hanno diminuito il peso della nuova Mercedes GL di circa 100 kg rispetto alla versione attuale, mentre il telaio irrigidito si unisce a una revisione del comparto sospensioni in modo da assicurare maggiore stabilità e precisione di guida.

Al Salone di New York 2012 Mercedes dovrebbe annunciare i tempi del debutto sul mercato, anche se lo sbarco sulle strade dovrebbe avvenire comunque entro l’anno, con un’offerta che, per quanto riguarda i propulsori, dovrebbe vedere la presenza del potente V8 di 4,4 litri a benzina e del turbodiesel di 3 litri.

La trasmissione è affidata al cambio automatico sequenziale 7G-Tronic a sette rapporti, la trazione integrale 4Matic e un inedito servosterzo elettrico, mentre il prezzo dovrebbe superare gli 80.000 euro.