GP di Ungheria: è doppietta Ferrari

La Ferrari conquista il GP di Ungheria con una storica doppietta davanti alla Mercedes di Bottas.

La Ferrari torna protagonista al GP di Ungheria con Vettel che riesce a portare a casa una vittoria fondamentale per la classifica piloti. Dietro di lui è arrivato Raikkonen, un pilota ritrovato, veloce e costante, che ha coperto le spalle al tedesco soprattutto nella seconda parte di gara quando Hamilton era diventato minaccioso. Insomma, una doppietta che fa morale prima della sosta estiva e che ridà motivazioni positive a tutto l’ambiente di Maranello.

La prima fase della gara ha visto la Ferrari dominare con le Supersoft, mentre con le Soft ha fatto più fatica, soprattutto Vettel che ha avuto un problema con lo sterzo. Intanto Hamilton risaliva fino alla terza posizione, anche per gentile concessione di Bottas, prima di dove rinunciare alla caccia a Raikkonen e ridare la terza posizione finale al suo compagno di squadra che nel frattempo era insidiato da Verstappen.

A proposito dell’olandese: il baby fenomeno aveva tutte le carte in regola per arrivare a podio ma alla fine ha dovuto accontentarsi della quinta posizione per 10 secondi di penalità dovuti ad un contatto con Ricciardo nel corso del primo giro. Proprio l’australiano è il grande deluso e attende spiegazioni ai box.

Una gara avvincente, incerta fino alla fine, con Vettel che torna ad avere un vantaggio più significativo su Hamilton, 14 punti, e guarda con più serenità il prosieguo del campionato. Adesso, il team si prende una meritata vacanza prima degli appuntamenti di Spa e Monza.

Ferrari al MIMO 2021 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Ferrari Portofino M

Altri contenuti
Ferrari F8 by Novitec: 802 CV bastano?
News

Ferrari F8 by Novitec: 802 CV bastano?

La factory del Baden-Württemberg, ben conosciuta dai super-appassionati di modelli ad elevatissime prestazioni, aggiorna il proprio catalogo di elaborazioni dedicate alla “Ottovù” più potente di sempre.