Ferrari: ai dipendenti fino a 5.546 euro di premio produzione

Gli ottimi risultati raggiunti dal marchio di Maranello nel 2017 si traducono in un sostanzioso performance bonus: sommato a quanto già anticipato, il saldo in busta paga ad aprile si traduce in un premio da 5.500 euro.

I 3.500 dipendenti Ferrari riceveranno un consistente premio produzione: fino a 5.500 euro, cifra che rappresenta un primato fra i performance bonus finora accordati. In dettaglio, le buste paga di aprile conterranno il saldo del premio aziendale 2017 già anticipato, nei mesi scorsi, con una prima tranche da 2.000 euro. In totale, il bonus potrà raggiungere 5.545,96 euro, somma che supera di quasi 500 euro il premio erogato dai vertici Ferrari lo scorso anno (5.065 euro).

La ghiotta notizia, per i dipendenti Ferrari, è relativa alle ottime performance raggiunte dal “Cavallino” nel 2017 (che coincideva con le celebrazioni per i settant’anni dalla fondazione dell’azienda), che dati alla mano si traducono in un monte-vendite pari a 8.398 vetture (+4,8% rispetto al 2016, che si era concluso a quota 8.014 consegne) e 537 milioni di euro come utile netto, vale a dire il 34% in più in rapporto all’anno precedente. La fotografia dell’analisi economico-finanziaria Ferrari del 2017, comunicata dai “piani alti” di Maranello all’inizio dello scorso febbraio, ritraeva un’azienda in piena salute: 3,417 miliardi (+10% sul 2016) relativamente ai ricavi netti, EBITDA (margine operativo lordo) rettificato superiore al miliardo di euro (+18% rispetto al 2016), EBIT (reddito operativo aziendale) a 775 milioni di euro (+30%), indebitamento industriale netto sceso da 653 a 473 milioni di euro e 30,3% riguardo al margine sulle vendite, che nel 2016 era stato del 29,8%.

Sulla scorta di questi risultati, evidenziano negli uffici Fim Cisl dell’Emilia Centrale, complessivamente il bonus per i dipendenti Ferrari ammonta a 5.183,14 euro, che possono arrivare ai 5.545,95 euro indicati in apertura per quanti non abbiano fatto assenze dal lavoro nel 2017. Sarà in ogni caso riconosciuta la proporzionalità come tutela dei lavoratori assenti per malattia. Inoltre, per quanti non superino 80.000 euro annui lordi, la tassazione del performance bonus è al 10%, dunque particolarmente favorevole.

Ferrari 296 GTB 2022: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti