Nuova Hyundai Genesis: prezzo da 65.000 euro

Qualità e grande comfort sono i punti di forza della nuova Hyundai Genesis, ammiraglia che aspira a ritagliarsi il suo spazio nel segmento E.

Nuova Hyundai Genesis: prezzo da 65.000 euro

di Giuseppe Cutrone

11 luglio 2014

Qualità e grande comfort sono i punti di forza della nuova Hyundai Genesis, ammiraglia che aspira a ritagliarsi il suo spazio nel segmento E.

La seconda generazione della Hyundai Genesis arriva sul mercato con l’ambizione di rafforzare il marchio coreano anche presso quella parte di clientela interessata alla qualità e alla tecnologia, la stessa che solitamente si rivolge ai marchi tedeschi. 

La nuova Hyundai Genesis inizia proprio in questo mese la sua commercializzazione in volumi limitati in Europa e in Italia forte del successo ottenuto negli USA, in Cina e nel Medio Oriente, dove ha fatto registrare risultati di vendita che hanno convinto il costruttore ad ampliare il bacino di mercato rispetto a quanto previsto in un primo momento. 

La rinnovata berlina si presenta con una dotazione molto completa e senza risparmiarsi sui materiali e sulla qualità costruttiva, raggiungendo standard inediti per Hyundai e questo per stessa ammissione del costruttore. 

Prodotta a Ulsan, nello stabilimento coreano che ha visto investimenti per 342 milioni di euro in quattro anni, la nuova ammiraglia mostra una linea completamente rinnovata, che si accompagna a un abitacolo spazioso e rifinito con materiali pregiati, capaci di creare un ambiente esclusivo come si conviene a una berlina di segmento E con l’ambizione di scardinare pregiudizi e luoghi comuni sulla capacità Hyundai di costruire vetture di lusso. 

In Italia la Genesis viene distribuita in un unico allestimento completo di ogni genere di comfort e di numerosi dispositivi per la sicurezza. I rivestimenti in pelle [glossario:nappa] e gli inserti in legno sono disponibili in varie colorazioni, mentre la lista degli accessori prevede di serie 9 airbag, antifurto con radiocomando a distanza, chiave Smart Key con pulsante d’accensione, Head-Up Display, Autonomous Emergency Braking, Blind Spot Detection, Avviso di attraversamento posteriore, Smart Parking Assist, Power Door System, sensore di rilevazione CO2 nell’abitacolo, sistema di assistenza alla partenza in salita, controllo elettronico della stabilità ESP, ABS, sistema di mantenimento della corsia di marcia, abbaglianti a gestione automatica e indicatore della pressione delle gomme. 

Per quanto roguarda il comparto infotelematico si segnala un impianto multimediale dotato di comandi al volante e Bluetooth con riconoscimento vocale, prese USB e AUX, radio DAB con lettore CD-MP3 e impianto audio Lexicon a 17 altoparlanti, retrocamera con Around View Monitor, navigatore con schermo touchscreen da 9,2 pollici, lettore DVD e Driver Information System. 

Anche per quanto riguarda il motore la scelta è unica e corrisponde all’unità 3.8 V6 GDI, un benzina dotato di iniezione diretta capace di fornire una potenza di 315 cavalli ed emissioni di CO2 pari a 270 g/km in abbinamento al [glossario:cambio-automatico] a 8 marce. La trazione integrale HTRAC è una esclusiva tecnologica messa a punto per la Genesis e lavora in sinergia con l’assetto attivo impostabile dal guidatore tramite il Drive Mode Select. 

La gamma semplificata della Hyundai Genesis 2014 prevede un unico prezzo di listino fissato in 65.000 euro e comprensivo di IVA e messa in strada.