Hyundai: 6 milioni di veicoli commercializzati in Europa

Un risultato storico per il Costruttore coreano maturato grazie ad una crescita costante.

Un risultato storico per il Costruttore coreano maturato grazie ad una crescita costante.

La Hyundai continua a rinnovarsi anno dopo anno con prodotti che incrementano continuamente la qualità e la competitività sul mercato al punto da essere tenuta costantemente d’occhio dai colossi tedeschi. Così, dopo aver investito in Europa dal 1977, ha tagliato un traguardo decisamente importante: quello dei 6 milioni di veicoli commercializzati nel Vecchio Continente.

Gli investimenti, oltre 3 miliardi di euro dal 2008, sono tesi a realizzare prodotti che possano soddisfare le esigenze degli automobilisti europei. D’altra parte, come afferma Allan Rushforth, Senior Vice President e COO di Hyundai Motor Europe: “l’Europa è forse il mercato automobilistico più esigente al mondo e rappresenta un obiettivo strategico per Hyundai, un fattore chiave per il successo globale del brand. Continueremo dunque a investire e a credere nella regione, attraverso continui miglioramenti qualitativi al nostro business”.

Il 95% di tutte le vetture Hyundai vendute in Europa infatti, vengono sviluppate presso il Centro R&D europeo a Rüsselsheim, in Germania, ed oltre il 90% di queste auto vengono realizzate nei due stabilimenti Hyundai in Repubblica Ceca (capacità produttiva 300.000 vetture all’anno) e Turchia (200.000 vetture l’anno a seguito dell’avvio della produzione a fine 2013 della Nuova i10, prima Hyundai di Segmento A progettata, sviluppata e costruita al 100%in Europa).

Nei prossimi 4 anni inoltre, in base ad una strategia commerciale denominata Product Momentum 2017, Hyundai lancerà 22 nuovi modelli  e derivati in Europa, con l’obiettivo di raggiungere la quota del 5% entro il 2020. 

Hyundai al MIMO 2021 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Hyundai Bayon

Altri contenuti