Pixo, la Nissan anticrisi

Arriva in Italia la Nissan Pixo, la compatta low cost giapponese. Con gli incentivi la versione benzina-GPL può costare anche 5890 euro

Nissan Pixo

Altre foto »

Arriverà a breve anche sul nostro mercato la "piccola" di Casa Nissan, la Nissan Pixo. E' nata da un progetto recentissimo per abbattere i costi e viene costruita in India con molti particolari comuni con la Suzuki Alto. Dimensioni compatte, motore a tre cilindri da 996 cc e 68 CV, la Pixo entra nell'affollatissimo mercato delle super utilitarie con tutte le carte in regola per ottenere buoni risultati.

Particolarmente interessanti sono i prezzi, che vanno dai 7990 euro per la versione base Easy ai 9400 della versione benzina-GPL, che alla fine, grazie agli incentivi statali verrà a costare come la versione solo a benzina. Infatti, cumulando il contributo rottamazione, il prezzo scende a 5890 euro, che con una speciale formula di finanziamento si potrebbero diluire in rate da 98 euro al mese con cinque anni di garanzia.

Le sinergie con Suzuki sono notevoli, anche se la Pixo è facilmente riconoscibile come una Nissan per un certo family-look con fari di disegno affilato, ben riconoscibile forma del paraurti e particolari copriruota. All'interno tutto all'insegna dei grandi risparmi con finiture essenziali e forse l'assenza di equipaggiamenti di serie ai quali siamo abituati, come gli alzacristalli elettrici (solo sulla versione superiore Active), la chiusura centralizzata, il sedile posteriore sdoppiabile. A richiesta anche il climatizzatore, l'ESP e gli airbag a tendina.

Costruita in India, ma concepita per l'uso cittadino, la Pixo mostra un ridotto angolo di sterzata che agevola molto nei parcheggi. Il motore ha prestazioni più che sufficienti, ma soprattutto un livello di emissioni di soli 103 grammi per km di CO2,  un ottimo risultato per questo piccolo propulsore.

Se vuoi aggiornamenti su NISSAN PIXO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 27 maggio 2009

Altro su Nissan Pixo

Pixo GPL, forte in città e nei consumi
Prove su strada

Pixo GPL, forte in città e nei consumi

La city car giapponese fa della semplicità la sua carta vincente. Motore sufficientemente vivace e costi contenuti, specie in versione Gpl