Audi A8 Venom by Anderson

Dedicata alla seconda serie dell'ammiraglia Audi, il nuovo kit del tuner tedesco propone un'estetica dark, mescolata a prestazioni entusiasmanti.

Audi A8 Venom by Anderson

Altre foto »

Anderson, atelier tedesco specializzato in elaborazioni estreme, ha rilasciato un nuovo pacchetto di elaborazione dedicato all'Audi A8 seconda serie, ammiraglia della Casa di Ingolstadt prodotta dal 2002 al 2009. Battezzato con il nome Venom, l'inedito kit estetico e meccanico richiama le atmosfere dark e misteriose dell'immaginaria Ghotam City, dove un improbabile Bruce Wayne non farebbe fatica a girare con questa Batmobile a quattro porte.

Da ammiraglia a sportiva minacciosa

Oltre per l'affascinante vernice opaca, la A8 Venom si riconosce esteticamente per le finiture nero lucido della griglia anteriore, dei loghi e delle maniglie delle portiere, mentre i nuovi spoiler anteriori e posteriori, le minigonne laterali e le prese d'aria integrate donano alla vettura una grinta sconosciuta alla vettura di serie. Il pacchetto estetico viene completato da un nuovo set di cerchi in lega specifici da 22 pollici, impreziositi dalle pinze dei freni di colore nero dell'inedito impianto frenante. L'effetto scenico viene completato dall'adozione di nuove molle più rigide e da sospensioni più corte rispetto a quelle originali che determinano un abbassamento complessivo del baricentro di circa 30 mm.

Tra pelle e carbonio c'è anche una PlayStation

L'abitacolo della Venom ricalca i connotati sportivi e gli accostamenti cromatici visti all'esterno della vettura: il volante presenta un design dal gusto corsaiolo,  la consolle centrale e i pannelli porta sono stati rivestiti da nuovi inserti in fibra di carbonio, mentre i sedili sono stati impreziositi da rivestimenti in pelle ed Alcantara. L'ambiente interno viene inoltre dotato di un nuovo impianto hi-fi, di una consolle PlayStation3 e di due monitor inseriti nei poggiatesta anteriori.

Peso ridotto e propulsore potenziato

Meccanicamente il potente V8 4.2 litri da 350 CV dell'Audi A8 viene modificato con una nuova mappatura della centralina elettronica, dall'adozione di un nuovo filtro dell'aria sportivo e dall'aggiunta di un inedito impianto di scarico racing, senza dimenticare la dimuzione della massa complessiva di ben 18 kg. Il risultato sono 442 CV scaricati sulla trazione integrale che assicureranno ai fortunati possessori prestazioni più che entusiasmanti.

Se vuoi aggiornamenti su AUDI A8 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 14 dicembre 2011

Altro su Audi A8

Audi A8 L Extended: limousine extralusso
Concept

Audi A8 L Extended: limousine extralusso

L'Audi A8 L diventa "Extended" in un esemplare unico lungo 6,36 metri e realizzato su specifica richiesta di un cliente.

Audi A8 L Chauffeur Special Edition: solo per il Giappone
Anteprime

Audi A8 L Chauffeur Special Edition: solo per il Giappone

Realizzata in soli 5 esemplari, questa speciale versione dell’ammiraglia tedesca promette il massimo lusso e un comfort di livello superiore.

Audi A8 4.2 V8 by Senner Tuning: tuning di sostanza
Tuning

Audi A8 4.2 V8 by Senner Tuning: tuning di sostanza

Poche modifiche, e tutte mirate a ottimizzare l'immagine dell'ammiraglia di Ingolstadt, per la "vecchia" Audi A8 4.2 V8 "rivisitata" da Senner Tuning.