Honda Insight: cinque stelle per la ibrida

5 stelle nei test Euro NCAP per la Honda Insight. L'ibrida giapponese eccelle in tutte le aree di valutazione europee

Honda Insight

Altre foto »

Massimo dei voti per la Honda Insight: la ibrida giapponese è stato oggetto, nei giorni scorsi, di un crash test da parte dell'Euro NCAP (New Car Assessment Programme) e al termine della prova, per la Honda Insight (in versione 1.3 SE), arrivata nel nostro Paese la scorsa primavera e classificata, quest'estate, come la vettura ibrida più venduta in Europa, è arrivata la più alta votazione.

Il crash test ha registrato un livello decisamente elevato di protezione per gli occupanti adulti (90 per cento). La "cellula" dell'abitacolo ha dimostrato un ottimo grado di resistenza e una giusta elasticità negli urti ai quali la vettura è stata sottoposta (impatto frontale, laterale e contro un palo sulla fiancata).

Qualche riserva è stata mossa per le caviglie e le ginocchia, risultate le parti del corpo più esposte agli urti; allo stesso modo le costole dei manichini utilizzati per il test hanno evidenziato il rischio di venire incrinate nel caso di urto laterale contro un palo. D'altro canto, la protezione offerta dai poggiatesta nell'urto da dietro è stata giudicata buona.

Buono anche il livello di protezione per i bambini (74 per cento): nel caso di urto frontale, i sistemi di ritenuta hanno impedito ai manichini realizzati secondo le fattezze di due bambini di 18 mesi e 3 anni eccessivi movimenti in avanti. Decisamente efficace è stato il contenimento dei seggiolini nell'impatto laterale. Per aumentare la sicurezza dei baby passeggeri sul sedile del passeggero anteriore, indica Euro NCAP, è consigliabile sistemare il seggiolino in posizione contro - marcia: operazione che nella Honda Insight (come in altre vetture provate in precedenza) è possibile effettuare disabilitando l'airbag del passeggero mediante un comando cui si accede con la chiave d'accensione.

Elevato (possiamo dire fra i migliori) si è rivelato il grado di sicurezza offerto ai pedoni (76 per cento): nel caso di urto a bassa velocità, infatti, la protezione assicurata dal bordo anteriore del cofano e dal paraurti è tale da scongiurare gravi rischi alle gambe dei pedoni e alle teste dei bambini.

Quanto alla dotazione di sicurezza presente nell'equipaggiamento di serie della Honda Insight, da rilevare che il sistema elettronico di stabilità ESC era presente, perché previsto dalla Casa già nell'uscita dagli stabilimenti, al momento del test: l'ESC per la Insight, infatti, è di serie nelle vetture con guida a sinistra, mentre resta ottenibile con sovrapprezzo in quelli con guida a destra. A questo proposito, la Honda si è affrettata a comunicare che tale dispositivo sarà presto disponibile in tutti i Paesi europei.

Se vuoi aggiornamenti su HONDA INSIGHT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 01 settembre 2009

Altro su Honda Insight

Honda Insight 2012 al Salone di Francoforte
Anteprime

Honda Insight 2012 al Salone di Francoforte

Il restyling della Honda Insight apparirà al Salone di Francoforte 2011 presentandosi con l’aerodinamica migliorata e minori consumi.

La Honda Insight è l
Ecologiche

Honda Insight: ibrida da primato

In Europa nel primo mese di commercializzazione la Honda Insight è l'ibrida più venduta. In arrivo nel 2010 la Jazz e la CR-Z ibride

Honda Insight: in Giappone è la più venduta. E
Ecologiche

Giappone: un'ibrida al comando del mercato

La Honda Insight in cima alla classifica delle immatricolazioni giapponesi di Aprile: è la prima volta che in testa va una ibrida