Montezemolo vuole Valentino Rossi in Ferrari

"Farei di tutto per Rossi". sono parole di Montezemolo che da oggi potrà dedicarsi ancora di più alla Formula 1

Il Presidente della Ferrari ha lasciato la presidenza del Gruppo Fiat completando la cosiddetta fase di traghettamento in favore di John Elkann e da oggi potrà dedicarsi con più abnegazione alla causa di Maranello. Tra gli obiettivi di Luca Cordero di Montezemolo c'è un vecchio pallino che risponde al nome di Valentino Rossi, il campione del mondo di Moto GP già in testa al campionato 2010.

Montezemolo è ancora fiducioso dell'arrivo della terza macchina in F1, quella che permetterebbe di correre con tre piloti e non avrebbe dubbi sul driver che dovrebbe condurla in gara. "Farei di tutto per avere Valentino Rossi". Una dichiarazione che ha un sapore diverso da un semplice attestato di stima e non nasconde le ambizioni Ferrari nei confronti del fenomeno di Tavullia.

Dopo le tappe di avvicinamento alla massima formula, il 2011 potrebbe essere l'anno giusto per l'arrivo di Valentino in Ferrari. "Quando vincerà anche questo Mondiale in MotoGp... Poi basta; deve vincere anche in Formula Uno con la Ferrari".

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 21 aprile 2010

Altro su Ferrari

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli
Motorsport

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali
Anteprime

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali

La Casa di Maranello proporrà 70 colorazioni per ognuno dei 5 modelli in listino

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico
Motorsport

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico

Il team di Maranello torna all’attacco in seguito alle vicende messicane