In Ferrari pensano in positivo

Alonso (Ferrari) è fiducioso per il Gran Premio che si correrà in Cina nel prossimo week-end

In Ferrari pensano in positivo

di Valerio Verdone

15 aprile 2010

Alonso (Ferrari) è fiducioso per il Gran Premio che si correrà in Cina nel prossimo week-end

La debacle della Malesia non ha scalfito minimamente il morale degli uomini in rosso che si apprestano ad affrontare la trasferta cinese con il consueto ottimismo d’inizio stagione. La F10 è competitiva al punto da galvanizzare sia Massa che Alonso, entrambi convinti di avere più di qualche canches di vincere il mondiale.

Il pilota di Oviedo, al momento secondo nella classifica mondiale, ma uomo di punta del Cavallino Rampante, afferma la sua soddisfazione verso il lavoro svolto dal team di Maranello. “Ho fiducia nel lavoro che stiamo facendo, abbiamo dimostrato di essere competitivi in tutti i tipi di circuito dove si è girato finora, sia in gara che nei test di febbraio, e non ci sono motivi per pensare che non sarà così anche in Cina”. [!BANNER]

Inoltre, a proposito della trasferta Shanghai, dichiara: “Ho parlato a lungo con i miei ingegneri. Insieme abbiamo fatto il punto della situazione e abbiamo analizzato nei dettagli sia i dati della Malesia, che il programma di sviluppo della F10. Qui abbiamo alcune novità aerodinamiche che dovrebbero consentirci un passo avanti in termini di prestazione. Sarà importante portare a casa tanti punti per chiudere nella maniera migliore questo primo ciclo di gare fuori dall’Europa. Dopo l’appuntamento di Shanghai ci sarà una pausa più lunga del solito e sia noi piloti che le squadre potremo ricaricare le batterie in vista della stagione europea. Ne approfitteremo tutti, questo è sicuro”.

Parole chiare che svelano senza mezzi termini, la volontà del campione spagnolo di conquistare punti importanti per il prosieguo della stagione che si annuncia decisamente calda.