Cadillac: doppietta alla 24 ore di Daytona

Grande successo dopo 14 anni d’assenza dalle competizioni

Cadillac: doppietta alla 24 ore di Daytona

di Valerio Verdone

30 gennaio 2017

Grande successo dopo 14 anni d’assenza dalle competizioni

Dall’altra parte dell’oceano c’è un’altra 24 ore prestigiosa, quella di Daytona, che non sarà come quella di Le Mans, ma di sicuro ha il fascino ed il prestigio di una grande classica. Una gara emozionante, resa ancora più incerta dalle condizioni meteo e finita con un trionfo a stelle e strisce.

Infatti, a cogliere il successo generale sono state due Cadillac, con un gran pezzo d’Italia dentro, perché sono state costruite da Dallara. Si tratta di prototipi velocissimi ma capaci di dare grande spettacolo, ed infatti alla fine della corsa c’è stato un sorpasso da brivido tra le due vetture statunitensi.

Taylor ha superato Albuquerque a pochi minuti dalla bandiera a scacchi, c’è stato persino un contatto tra i due, ma fortunatamente la questione si è conclusa con le due Cadillac al comando della corsa e senza penalizzazioni per la manovra. Non male dopo 14 anni d’assenza dalle competizioni da parte del Brand americano.

In classe GTLM, tra le granturismo, tanto per intenderci, è stata ancora una volta la Ford GT a spuntarla, bissando il successo alla 24 Ore di Le Mans. Mentre la Ferrari ed il “nostro Giancarlo Fisichella” hanno dovuto accontentarsi di un podio. A tenere alti i colori italiani ci ha pensato anche Max Angelelli, che ha festeggiato la vittoria come pilota dell’equipaggio vincete di Cadillac onorando la sua ultima gara in carriera all’età di 50 anni.