Mahindra XUV500: venduti 100.000 esemplari

Mahindra ha annunciato di aver raggiunto 100.000 esemplari venduti del suo SUV XUV500 in tutto il mondo.

Mahindra XUV500: venduti 100.000 esemplari

Tutto su: Mahindra XUV500

di Giuseppe Cutrone

15 ottobre 2014

Mahindra ha annunciato di aver raggiunto 100.000 esemplari venduti del suo SUV XUV500 in tutto il mondo.

Il Mahindra XUV500 festeggia il traguardo dei 100.000 esemplari venduti in tutto il mondo. Il SUV indiano, lanciato sul mercato interno nel settembre del 2011, rappresenta una parte importante dell’ambizioso piano di espansione del marchio Mahindra. 

Il Mahindra XUV500 è stato infatti il primo veicolo che il costruttore ha realizzato appositamente per il mercato globale. Le sue caratteristiche differiscono quindi dalla precedente produzione del marchio asiatico e avvicinano il modello a un pubblico eterogeneo e potenzialmente molto ampio. 

Commercializzato in Europa e in altri paesi nel 2012, il SUV Mahindra presenta una scocca portante (la prima volta per il marchio indiano) costruita in acciaio ad alta resistenza ed è dotato di un abitacolo a 7 posti, ma nell’offerta c’è anche una versione a 5 posti omologata come autocarro e arrivata sul mercato nel 2013. 

Al cliente è data la possibilità di scelta tra la versione a trazione anteriore e la variante a trazione 4×4, mentre rimane unico il motore, un 2.2 turbodiesel common-rail con distribuzione a 16 valvole in grado di assicurare una potenza di 140 cavalli in abbinamento a un cambio manuale a 6 rapporti. 

Il listino del Mahindra XUV500 parte da 18.939 euro e arriva a un massimo di 24.893 euro, il tutto con il vantaggio di una garanzia di 5 anni o 100.000 chilometri.