All’asta in Florida una Ferrari 330 GTS del 1967

Il 13 marzo, una casa d’aste della Florida metterà all’asta una Ferrari 330 GTS del 1967. Prezzo orientativo 650-800.000 dollari.

All'asta in Florida una Ferrari 330 GTS del 1967

di Andrea Barbieri Carones

09 febbraio 2011

Il 13 marzo, una casa d’aste della Florida metterà all’asta una Ferrari 330 GTS del 1967. Prezzo orientativo 650-800.000 dollari.

L’appuntamento è per il 12 marzo ad Amelia Island, un’isoletta a poca distanza dalla costa del nord della Florida: è qui che la famosa casa d’asta RN Auction batterà una Ferrari 330 GTS del 1967, prodotta in appena 700 esemplari (600 coupé e 100 spider) a partire dal 1966, prima del lancio della 365 GCT.

Gli addetti ai lavori stimano che sarà venduta a una cifra compresa fra i 650.000 e gli 800.000 dollari. Il suo colore oro chiaro e i sedili in pelle Nero Franci sono quelli con quali uscì dalla fabbrica di Maranello e con i quali venne esportata in America. Naturalmente, come ogni auto di quell’epoca, è stata sottoposta a diversi restauri che l’hanno mantenuta in ordine e perfettamente funzionante, in grado ancora di emettere quel classico rumore di un motore che sfiora i 4 litri di cilindrata 12V e con 300 CV, noto a intenditori e appassionati.[!BANNER]

Frutto della collaborazione tra Pinifarina e Ferrari, questa 330 GTS spider ha percorso 106.000 km. Ma considerando il momento in cui è terminato il maquillage, il 2007, ne ha fatti solo 1.600.

La RM Auctions ha comunicato che la vettura è in perfetto stato, tenuta da qualcuno che oltre a intendersene ne era molto appassionato e la considerava come un oggetto di culto, come l’impianto stereo Blaupunkt e il sistema di aria condizionata, entrambi originali e mai alterati.