Ferrari P4/5 Competizione: primi test a Torino

Lo sviluppo procede in vista della 24 Ore del Nurburgring: pilota e ingegnere sono molto soddisfatti del lavoro svolto.

Ferrari P4/5 Competizione

Altre foto »

La Ferrari P4/5 Competizione è sempre più vicina al suo debutto ufficiale su pista. Si tratta ancora di un concept, di proprietà del collezionista James Glickenhaus sulla base della Ferrari F430 Scuderia, ma lo sviluppo è in fase avanzata.

I primi test a Torino si sono conclusi qualche giorno fa, alla guida Fabrizio Giovanardi e l'ingegnere Paolo Garella. L'obiettivo è arrivare in grande forma alla 24 Ore del Nurburgring dove la Ferrari P4/5 Competizione correrà sotto i colori americani.

Il prodotto finito colpisce chiunque si fermi ad ammirarlo; è una lama sul circuito e fa ampio sfoggio delle sue caratteristiche da supercar, come l'ampio alettone posteriore e gli elementi in fibra di carbonio che fanno bella mostra di sé sulla carrozzeria.

Il debutto ufficiale avverrà verso la fine di quest'anno, al Nurburgring. In quell'occasione la Ferrari P4/5 Competizione si presenterà con la sua nuova livrea, sulla quale non ci sono ancora indiscrezioni. Tuttavia piace anche così, una macchia nera che aggredisce l'asfalto.

Molto soddisfatti Fabrizio Giovanardi e Paolo Garella, che hanno guidato la P4/5 Competizione sul circuito torinese. Il primo report, pubblicato su Facebook per far felici i quasi 4 mila fan della vettura, è positivo, molto positivo: "Il test è andato bene, meglio ancora, è stato fantastico. La macchina è così facile da guidare e tutti i controlli sono immediati. Il circuito era molto corto ma sono riuscito ad arrivare fino alla terza; il motore e il cambio sono molto leggeri".

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Ferrari

Ferrari 812 Superfast: la più potente di sempre
Anteprime

Ferrari 812 Superfast: la più potente di sempre

La nuova 12 cilindri della Casa di Maranello sfoggia un design aggressivo e a tratti retrò abbinato ad un potentissimo 12 cilindri aspirato da 800 CV.

Ferrari: una F12 tdf per Horacio Pagani
Curiosità

Ferrari: una F12 tdf per Horacio Pagani

Una Ferrari personalizzata per la collezione privata del costruttore italoargentino.

Ferrari: inediti modelli nel suo futuro
Anteprime

Ferrari: inediti modelli nel suo futuro

Secondo Marchionne ci sarebbe "un enorme terreno inesplorato". Un'affermazione che apre nuovi scenari per la gamma del prossimo futuro.