Ferrari 365 Turin: la rossa del futuro

Creati da un designer australiano, questi rendering rappresentano uno studio sulle Ferrari di domani.

Ferrari 365 Turin: la rossa del futuro

di Valerio Verdone

11 giugno 2012

Creati da un designer australiano, questi rendering rappresentano uno studio sulle Ferrari di domani.

Come immaginereste le Ferrari di domani? Aggressive, tradizionali o futuristiche? Mentre la Casa del Cavallino continua a sfornare modelli all’avanguardia, sempre più evoluti e tecnologici, un designer dall’altra parte del mondo, in Australia, ha manifestato apertamente la sua visione sulle prossime vetture di Maranello attraverso dei rendering intitolati ad un modello immaginario: la Ferrari 365 Turin.

Realizzata da David Williams in quel di Sydney, questa creatura virtuale è tanto estrema nelle forme quanto accattivante. Il frontale riprende, estremizzandoli, i concetti stilistici espressi dalle Ferrari più sportive degli ultimi anni, mentre la fiancata presenta un presa d’aria dalle dimensioni generose che presuppone uno sfogo per un grande motore anteriore. Nella vista posteriore spiccano i quattro gruppi ottici rotondi che rivisitano la tradizione in chiave futuristica.

Nessun accenno alla meccanica, anche se le prese d’aria generose presenti sui passaruota anteriori potrebbero far pensare ad un probabile alloggiamento di un V12, ma le aperture sotto i gruppi ottici posteriori lascerebbero presupporre anche un eventuale motore centrale, tanto per confondere le idee. Una cosa è certa, se la Ferrari dovesse produrre questa vettura avrebbe l’imbarazzo della scelta nel decidere il propulsore più appropriato e la sua collocazione.