Lancia Thema 2012: italiana per adozione

Prodotta in Canada, sarà la gemella per nascita della Chrysler 300, ma vivrà di vita autonoma. Porterà al debutto i nuovi V6 diesel e l'ibrido.

Chrysler 300C Model Year 2011

Altre foto »

La nuova ammiraglia Lancia si chiamerà Thema, lo ha confermato Marchionne in occasione del Salone di Detroit. Sarà la concorrente italiana di Mercedes Classe E e delle sue famose rivali tedesche, in attesa della "piccola" Maserati e della "grande" Alfa Romeo. Come loro sarà costruita sul pianale a trazione posteriore americano della Chrysler 300, alla quale assomiglierà come una goccia d'acqua, a differenza delle future berline sportive, decisamente più originali. Anzi in questa prima fase di assestamento dell'unione Fiat-Chrysler si tratterà banalmente di re-badging; mentre in futuro i prodotti del gruppo saranno maggiormente differenziati, grazie all'adozione delle piattaforme condivise.

Si presenta a Ginevra

Gli interventi atti a differenziare la nuova Chrysler 300 dall'europea Thema riguarderanno motorizzazioni, sospensioni, interni. La presentazione ufficiale avverrà a marzo al Salone di Ginevra, mentre l'entrata a listino delle versioni a benzina dotate del nuovo V6 3.6 Pentastar da 290 cv e cambio automatico 5 marce seguirà nella seconda metà dell'anno. Il vero debutto è fissato però per inizio 2012, quando sarà reso disponibile il nuovo V6 3.0 Multijet di VM da 230 cv ed un nuovo cambio automatico ad 8 rapporti. Successivamente potrebbe debuttare un motore a gasolio più piccolo, una versione a trazione integrale AWD ed una motorizzazione ibrida, a calendario per il 2013.

La Thema tuttavia non avrà mai una declinazione station-wagon, al contrario delle rivali di segmento E e pure della generazione passata di fine anni '80. Infatti la "sorellastra" americana sarà solo berlina, e sarebbe troppo oneroso sviluppare una familiare appositamente per il mercato europeo, dato che comunque non assorbirà grandi numeri.

Design: linee tese e squadrate

Il richiamo alla squadratissima Thema anni '80 servirà invece a rendere più digeribili le linee forti della nuova 300 ai lancisti del Vecchio Continente, che non subiranno modifiche di rilievo. Il frontale massiccio tenterà di emularla con fari rettangolari e calandra a listelli orizzontali, quanto di più distante dalla sfortunata Thesis, nel tentativo di cancellarla dalla memoria. Difficile, invece, celare le origini yankee delle fiancate e del posteriore, decisamente imponenti. Poco male, uno stile americaneggiante non è poi così estraneo alla storia Lancia: quasi si potrebbe azzardare un lontano deja-vu di Flaminia anni '50, con un cofano bagagli alto e dotato di un timido accenno di pinne, luci a sviluppo verticale, paraurti cromato di forma ad U. Coincidenze probabilmente casuali, dato che gli stilisti Chrysler hanno cominciato a lavorare allo stile della loro berlinona già 6 anni fa, molto prima dell'alleanza transoceanica.

Interni: un tocco di italianità

Gli interni, invece, sono già stati rimaneggiati su ordine di Marchionne, per introdurre in America livelli europei di alta qualità percepita dal cliente. Tuttavia, si sa, le auto d'oltreoceano non offrono ad oggi la stessa cura della finitura delle più blasonate tedesche, ma neppure dell'incompresa quanto sofisticata Thesis. La sua erede necessiterà quindi di alcune modifiche all'abitacolo della 300 per essere davvero competitiva sul raffinato mercato nostrano. Facile attendersi nuove tapezzerie in Alcantara ed in pelle Frau, legni pregiati e qualche plastica in meno. Dopo aver visto da vicino gli interni della nuova Chrysler al Salone di Detroit, pare necessario che Lancia dia un tocco di originalità e ricercatezza ad un prodotto dai contenuti già elevati.

Da segnalare il travaso di tecnologia che renderà la nuova Thema un prodotto all'avanguardia, a partire dallo schermo touch-screen da ben 8,5 pollici, dai 9 airbag e dall'avviamento senza chiave offerti di serie sulla 300C; per finire con optional quali il cruise control adattivo e il monitoraggio degli angoli ciechi.

La produzione della nuova Thema avverrà in Canada, nello stabilimento di Brampton sulla stessa linea della 300.

Se vuoi aggiornamenti su LANCIA THEMA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Zuanni | 14 gennaio 2011

Altro su Lancia Thema

Lancia Thema: pronti i festeggiamenti per i 30 anni
Curiosità

Lancia Thema: pronti i festeggiamenti per i 30 anni

In occasione della Fiera Auto e Moto d’Epoca di Padova verrà allestito uno speciale stand per festeggiare i 30 anni della Lancia Thema.

4000 km con la Lancia Thema 3.0 V6 Multijet
Prove su strada

4000 km con la Lancia Thema 3.0 V6 Multijet

Long term test della Lancia Thema in versione top di gamma con motorizzazione diesel.

Lancia Thema presidenziale consegnata a Napolitano
Curiosità

Lancia Thema: consegnata a Napolitano

È stata consegnata al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano la Lancia Thema che sarà in servizio al Quirinale.