Porsche Panamera Executive: anteprima al Salone di Los Angeles

Sulla nuova Panamera seconda serie, Porsche propone una inedita versione alto di gamma “Executive”. Fra le novità, un V6 benzina turbo da 330 CV.

Porsche Panamera Executive: anteprima al Salone di Los Angeles

di Francesco Giorgi

11 novembre 2016

Sulla nuova Panamera seconda serie, Porsche propone una inedita versione alto di gamma “Executive”. Fra le novità, un V6 benzina turbo da 330 CV.

Porsche arricchisce la gamma Panamera con una nuova versione. Si tratta di Porsche Panamera Executive, declinazione che amplia le proposte della “quattro porte” di Zuffenhausen e che sarà esposta in anteprima all’imminente Salone di Los Angeles, in programma da venerdì 18 a domenica 27 novembre.

La inedita Porsche Panamera Executive viene, nel frattempo, anticipata in queste ore dalle prime immagini e dal dettaglio dei contenuti estetici e tecnici.

La Panamera Executive che vedremo al Salone di Los Angeles viene sviluppata come nuova versione alto di gamma per la rinnovata lineup Panamera seconda serie, dettagliata lo scorso giugno e attesa al debutto in queste settimane. Fra le novità, è da segnalare l’impiego di una nuova piattaforma modulare MSB (Modularer Standardantriebs Baukasten), che si segnala per un ampio ricorso a componenti e leghe ad elevata resistenza e ridotto peso (acciai speciali, materiali compositi, alluminio) e permette di ridurre la massa del veicolo, in ordine di marcia, nell’ordine di 100 kg. Una innovazione che, insieme alle altre novità di motore e di dotazione tecnologica di bordo, si è concretizzata, dal punto di vista produttivo, nell’adeguamento delle linee di montaggio di Lipsia, per le quali è stato deciso un investimento complessivo nell’ordine di 500 milioni di euro.

Dal punto di vista estetico, si segnalano le evidenti modanature al cofano motore e il paraurti ridisegnato, nonché la fanaleria a Led a quattro elementi racchiusi in ciascun gruppo ottico. Più “atletica” rispetto alla prima serie la zona posteriore, nella quale l’elemento luminoso a tutta larghezza che incorpora l’iscrizione “Porsche” contribuisce a rendere, dal punto di vista dell’impatto visivo, più larga la parte posteriore.

La dotazione di serie, per la nuova Porsche Panamera Executive, prevede il tetto panoramico, il sistema PASMPorsche Active Suspension Management (dispositivo di regolazione elettronica degli ammortizzatori, che controlla in maniera costante la forza di smorzamento per ogni singola ruota in funzione delle condizioni della [glossario:carreggiata] e del tipo di guida), il retrotreno direzionale e il sistema “Soft” di chiusura porte (versioni Panamera 4 Executive e Turbo Executive), l’impianto di climatizzazione quadri – zona, i gruppi ottici a Led con sistema PDLSPorsche Dynamic Light System e illuminazione “ambient” specifica (Panamera Turbo Executive), tendina “privacy” al lunotto, sedili anteriori e posteriori riscaldabili e multiregolazione. L’equipaggiamento dispone inoltre di una serie di accessori sviluppati specificamente per il comfort degli occupanti i sedili posteriori. Si segnalano, a questo proposito, due tavolini estraibili, una consolle dotata di display per il controllo delle funzionalità infotainment e il sistema “Porsche Rear Seat Entertainment”, che offre due schermi da 10.1″ che possono essere agganciati ai sedili anteriori.

Sotto il cofano, Porsche Panamera Executive prevede una ghiotta novità: un motore  benzina V6 turbocompresso da 330 CV di potenza massima, che sarà offerto per Panamera e Panamera 4, mentre le motorizzazioni Panamera 4 E-Hybrid Executive, Panamera 4S Executive e Panamera Turbo Executive vengono equipaggiate, rispettivamente, con le unità da 462, 440 e 550 CV.