Carreggiata

Secondo il Codice della strada (articolo 3, comma 1), per carreggiata si intende la parte della strada destinata allo scorrimento dei veicoli. In genere è pavimentata con asfalto e delimitata lateralmente da una striscia continua oppure da un paracarro.

Carreggiata e corsia: le differenze

La carreggiata non è da confondere con la corsia, ossia la parte della carreggiata o della strada che permette lo scorrimento di una fila di veicoli. La carreggiata può essere ad una o più corsie di marcia. Più ampio è invece il concetto di strada, che viene definita come un’infrastruttura di trasporto destinata alla circolazione di veicoli, pedoni e animali.

Usi impropri della carreggiata

La carreggiata non può essere occupata da veicoli in sosta, né da mezzi pubblici per la fermata (è prevista un’area appositamente segnalata) e non può essere attraversata dai pedoni se non sulle apposite strisce con o senza impianti semaforici.

Fonte:
Altre voci di glossario Mostra tutto