Porsche Panamera GTS: nuova serie pronta al debutto

Prezzi a partire da 138.943 euro per la variante a tecnologia “derivata dalle competizioni” di Panamera: fra le dotazioni specifiche, motore 4.0 V8 biturbo da 460 CV, cambio PDK, PASM e Sport Chrono.

A due anni e mezzo dal “vernissage” della attuale seconda serie (qui un nostro approfondimento), Porsche anticipa in queste ore una nuova declinazione GTS per la berlina-coupé a cinque porte e quattro posti Panamera, chiamata – insieme alla altrettanto nuova variante GTS Sport Turismo – ad evidenziare, con la dotazione di equipaggiamenti rivolti ad un impiego spiccatamente sportivo, un’allure ulteriormente dinamica al modello come del resto indicato dalla sigla “GTS” (Gran Turismo Sport) di lunga tradizione per Zuffenhausen: il primo modello ad esserne identificato fu, nel 1963,a leggendaria 904 Carrera GTS, alla quale – rinnovandone il concetto di vettura stradale dalla tecnologia mutuata dalle competizioni – fecero seguito i modelli 924 GTS e 928 GTS e, in tempi più recenti, le declinazioni Carrera GTS, che debuttò nel 2007, e appunto Panamera, nel 2011, in un primo momento esclusivamente in edizione berlina e, ora, affiancata dalla variante Sport Turismo.

Già definiti i prezzi di vendita, seppure riferiti al mercato tedesco: la nuova Porsche Panamera GTS 2019 viene proposta a partire da 138.493 euro, che salgono ad una “base” di 141.349 euro per GTS Sport Turismo.

Rispetto alla generazione precedente che si prepara a sostituire, Porsche Panamera GTS 2019 mette in evidenza un ampio ventaglio di aggiornamenti, che riguardano il corpo vettura come le dotazioni di bordo, l’assetto e l’unità motrice, affidata al performante V8 4 litri sovralimentato con doppio turbocompressore, abbinato al cambio PDK doppia frizione ad otto rapporti e sistema di trazione integrale PTM-Porsche Traction Management, che eroga una potenza di 460 CV e 620 Nm di coppia massima e, su strada, consente a Porsche Panamera GTS 219 di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 4”1. Da segnalare l’adozione del “pacchetto” Sport Chrono – accessori che avevano debuttato nel 2017 a bordo della rinnovata Porsche 911 Carrera – che offre supporti motore attivi a controllo elettronico per minimizzare oscillazioni e vibrazioni della catena cinematica, l’applicazione PTPA-Porsche Track Precision App, l’interruttore “Mode” sul volante multifunzione per la selezione fra quattro configurazioni di guida (Normal, Sport, Sport Plus ed Individual) e, insieme al cambio PDK, comprendente tre funzionalità supplementari (Launch Control, settaggio della trasmissione reimpostato in funzione di tempi di cambiata più rapidi e punti di cambiata ottimali per la massima accelerazione, e Sport Response che permette al gruppo propulsore una risposta in termini di potenza nel più breve tempo possibile); del kit “Sport Chrono” fa parte, inoltre, il caratteristico cronometro sul cruscotto che visualizza tempi sul giro e tempi sui circuiti alternativi, memorizzazione e valutazione dei riscontri cronometrici e indicatore di performance.

Altrettanto esclusivo della nuova variante Panamera GTS 2019 è il telaio sportivo PASM-Porsche Active Suspension Management con gruppi sospensione ribassati di 10 mm, barre stabilizzatrici maggiorate e accentuati profili aerodinamici. Questi ultimi, a loro volta, entrano a far parte integrante di una nuova configurazione per il corpo vettura, che mette in evidenza uno specifico “scudo” anteriore in nero, finiture nella stessa tinta presenti al posteriore della vettura ed accenti in tonalità scura. I cerchi sono da 20”. All’interno, Porsche Panamera GTS 2019 viene allestita con rivestimenti in Alcantara rifinita in nero, dettagli in alluminio anodizzato e volante sportivo multifunzione con levette trasmissione.

Porsche Panamera Gts 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Elina Svitolina e Mark Webber al volante della Porsche 911 Carrera 4S

Altri contenuti