McLaren 650S Spider Al Sahara 79 by MSO

Per il Salone di Dubai, il reparto MSO di McLaren ha sviluppato una speciale 650S Spider rifinita in oro 24 carati.

McLaren 650S Spider Al Sahara 79 by MSO

di Francesco Donnici

11 novembre 2015

Per il Salone di Dubai, il reparto MSO di McLaren ha sviluppato una speciale 650S Spider rifinita in oro 24 carati.

Il reparto speciale MSO (McLaren Special Operations) della Casa di Woking ha deciso di rendere omaggio alla ricca clientela araba presentando al Salone di Dubai la nuova McLaren 650S Spider Al Sahara 79, versione decisamente speciale della supercar britannica.

Anche se a prima vista la sportiva inglese non sembra portare in dote speciali novità, osservandola con attenzione si può apprezzare la particolare livrea bianca del corpo vettura è stata rifinita con una speciale polvere d’oro in 24 carati. Per questo motivo gli uomini della McLaren ha scelto per la sigla della vettura il numero “79” – che rappresenta il prezioso materiale nella tavola periodica – mentre Al Sahara rende omaggio alla regione dove questa vettura è stata svelata.

La candida livrea esterna fa inoltre da contrasto numerosi dettagli rifiniti in nero lucido, come ad esempio i cerchi in lega, il tetto dell’auto, e la fibra di [glossario:carbonio] dedicata  alle feritoie per l’aria laterali, allo splitter e all’estrattore posteriore. La scelta cromatica bicolore viene ripresa anche nell’abitacolo, dove troviamo i rivestimenti in pelle nera e Almond White per sedili, pannelli porta e altri dettagli, mentre l’effetto scenico viene completato dalle finiture in oro brunito chiamate ad impreziosire i comandi della console e le bocchette di ventilazione.

La parte meccanica non ha invece subito modifiche: posizionato centralmente troviamo il potente motore V8 biturbo da 3.8 litri, in grado di sprigionare 650 CV e 678 Nm e di far scattare la vettura da 0 a 100 km/h in 3 secondi netti, mentre la velocità massima risulta di 329 km/h.