Nuova Peugeot 308 SW al Salone di Ginevra 2014

Peugeot presenta al Salone di Ginevra la nuova 308 SW, wagon dalla linea elegante che punta sulla flessibilità e sulla dotazione.

Nuova Peugeot 308 SW 2014, prime immagini ufficiali

Altre foto »

Tra le novità di Peugeot al Salone di Ginevra 2014 ci sarà la nuova Peugeot 308 SW, familiare dalla linea fluida e slanciata che amplia le doti di flessibilità e spazio della versione berlina. 

Progettata sulla base della nuova piattaforma modulare EMP2, la Peugeot 308 station wagon è lunga 4,58 metri, alta 1,47 metri e ha un bagagliaio di 610 litri espandibile fino a 1.660 litri abbattendo i sedili. Il passo aumentato di 11 centimetri rispetto alla versione due volumi consente di incrementare lo spazio per i passeggeri, mentre il peso è inferiore di 140 kg nel confronto diretto con la precedente generazione. 

Il profilo laterale mette in evidenza la modanatura cromata che corre lungo tutta la superficie vetrata, mentre le barre longitudinali sul tetto sono realizzate in alluminio e danno una certa eleganza all'insieme. 

Una delle più interessanti novità è relativa all'abitacolo, dove si fa notare il Peugeot i-Cockpit composto da quattro elementi. Salendo sulla 308 SW si trovano infatti un volante rivestito in pelle pieno fiore (disponibile dal secondo livello di allestimento) di dimensioni contenute, un quadro strumenti sistemato in posizione rialzata per migliorare la leggibilità senza obbligare il conducente a distogliere troppo lo sguardo dalla strada, uno schermo touchscreen da 9,7 pollici e una console centrale alta che mette in evidenza una plancia interamente imbottita. 

L'ambiente che ne deriva è ordinato e razionale, con pochi tasti per le varie regolazioni e un diffuso impiego di materiali di qualità a cui si accompagnano diversi inserti neri laccati e cromo satinato. 

I motori offerti al lancio della Peugeot 308 station wagon sono in regola con le norme Euro 6 e hanno potenze tra 100 e 130 cavalli, per quanto riguarda le unità a benzina, e tra 92 e 150 cavalli, per quanto concerne le motorizzazioni diesel. Tra le novità c'è il 1.6 blueHDi da 120 cavalli associato a un Cambio automatico a sei rapporti con consumi dichiarati di 3,2 litri ogni 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 85 g/km.  

Sulla nuova station wagon debutta l'inedito motore tre cilindri benzina PureTech 1.2 e-THP da 130 cavalli, un'unità turbo con cambio manuale a sei rapporti dotata di iniezione diretta ad alta pressione (200 bar). La coppia massima di 230 Nm a 1750 g/min promette una notevole elasticità e un discreto piacere di guida, mentre le dimensioni compatte, il peso contenuto e i materiali a basso attrito contribuiscono a ridurre i consumi e le emissioni. 

La dotazione comprende il Driver Assistance Pack, un optional che include un radar fondamentale nel funzionamento della frenata automatica d'emergenza, l'allarme anti-collisione e il regolatore di velocità attivo. 

La telecamera posteriore, il freno di stazionamento elettrico, il Park Assist e il monitoraggio dell'angolo cieco si aggiungono alle Peugeot Connect Apps, una serie di servizi basati sulla connettività mobile che mettono a disposizione dei clienti numerose app con varie funzionalità.

Se vuoi aggiornamenti su PEUGEOT 308 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 17 febbraio 2014

Altro su Peugeot 308

Peugeot 308 GTI: la prova su strada
Prove su strada

Peugeot 308 GTI: la prova su strada

La compatta del Leone lancia la sfida alla Golf GTI grazie ad un motore e un handling da riferimento.

Peugeot 308 GT 1.6 THP vs 308 GT SW BlueHDI
Prove su strada

Peugeot 308 GT 1.6 THP vs 308 GT SW BlueHDI

Peugeot 308 GT: a confronto la versione berlina a benzina da 205 cavalli e la station wagon diesel da 180 cavalli.

Peugeot 308 Racing Cup al Salone di Francoforte
Anteprime

Peugeot 308 Racing Cup al Salone di Francoforte

Derivata dalla 308 GTi by Peugeot Sport, la nuova 308 Racing Cup è pronta per scendere in pista.