Nuova Lotus Elise 1.6: costa 39.144 euro

L’ultima versione della Casa britannica è già in commercio. I costruttori hanno pensato a consumi ed emissioni assicurando la sportività di sempre

Nuova Lotus Elise 1.6: costa 39.144 euro

di Andrea Barbieri Carones

22 luglio 2010

L’ultima versione della Casa britannica è già in commercio. I costruttori hanno pensato a consumi ed emissioni assicurando la sportività di sempre

Lotus ha iniziato la commercializzazione della nuova Elise, l’auto dal Dna sportivo che si può acquistare da 39.144 euro. L’edizione 2011 della Casa inglese monta un 1.6 omologato Euro 5 di produzione Toyota, che nella versione base sostituisce il 1.8 ed è dotato di gestione elettronica dell’alzata delle valvole di aspirazione e della fasatura dei due alberi a camme.

In realtà il nuovo motore con cambio manuale a sei marce, pur essendo più piccolo ha una buona potenza: 136 CV, anche se a un regime più elevato di 600 giri. Riesce però a consumare e a inquinare meno, per rispondere alle severe norme imposte dall’Unione Europea.[!BANNER]

Sulle altre due varianti di questa Lotus biposto scoperta restano invece invariati i “vecchi” motori Euro 4 di 1.8 litri da 192 CV, acquistabile per 44.207 euro, e il turbocompresso con 220 CV da 48.389 euro. La velocità massima di quest’ultima è di 204 km/h, mentre per raggiungere i 100 all’ora partendo da fermo occorrono appena 6 secondi e mezzo, risultato notevole per un’auto di questa categoria raggiunto anche grazie al peso contenuto di 876 kg (con il serbatoio pieno) che ha influito anche sui consumi medi (15,9 km/litro contro i 13,2 della versione precedente) e sulle emissioni (149 g/km di CO2 contro i 179 della precedente).

Relativamente pochi i cambiamenti, che interessano comunque tutti i modelli e la loro calandra, con linee ancora più essenziali rispetto alle serie precedenti, la prima delle quali risale al 1995.